Differenza tra combustione completa e incompleta

Completa o combustione incompleta

In origine, le reazioni di ossidazione sono state identificate come le reazioni in cui partecipa al gas ossigeno. Là, l'ossigeno si combina con un'altra molecola, per produrre un ossido. In questa reazione, l'ossigeno viene sottoposto a riduzione e l'altra sostanza subisce l'ossidazione. Quindi, fondamentalmente la reazione di ossidazione è l'aggiunta di ossigeno ad un'altra sostanza. Ad esempio, nella seguente reazione, l'idrogeno subisce l'ossidazione e, pertanto, l'atomo di ossigeno è stato aggiunto all'idrogeno, formando acqua.

2 + 2H 2 O 2 2

2

sono vari tipi di reazioni di ossidazione. Alcuni si verificano quotidianamente nell'ambiente naturale. Ad esempio, la respirazione cellulare, che produce energia all'interno di tutte le cellule dell'organismo vivente, è anche una reazione di ossidazione. La maggior parte degli elementi si combinano con l'ossigeno atmosferico e formano ossidi. La formazione di minerali, la ruggine di metallo sono risultati di questo. Oltre al fenomeno naturale, ci sono anche reazioni ossidanti implicate dall'uomo. Bruciando e combustione sono alcune reazioni ossidanti in cui sono coinvolti gli esseri umani.

Combustione completa Combustione o riscaldamento è una reazione in cui il calore viene prodotto da una reazione esotermica. La combustione è una reazione di ossidazione. Per la reazione occorre un combustibile e un ossidante. Le sostanze sottoposte alla combustione sono conosciute come carburanti. Questi possono essere idrocarburi come benzina, gasolio, metano o gas idrogeno, ecc. Di solito l'agente ossidante è ossigeno, ma possono esistere anche altri ossidanti come il fluoro. Nella reazione, il combustibile viene ossidato dall'ossidante. Quindi questa è una reazione di ossidazione. Quando vengono utilizzati combustibili idrocarburici, i prodotti dopo una combustione completa sono solitamente anidride carbonica e acqua. In una combustione completa, verranno formati pochi prodotti e produrrà la massima potenza energetica che il reagente può dare. Tuttavia, per una completa combustione avvenire, l'alimentazione di ossigeno illimitata e costante e la temperatura ottimale dovrebbero essere presenti. Quindi, la combustione completa non è sempre favorita. Combustione incompleta Quando non c'è abbastanza ossigeno, si verifica una combustione incompleta.Se la combustione non è avvenuta completamente, monossido di carbonio e altre particelle possono essere rilasciate nell'atmosfera e possono causare molta inquinamento. Qual è la differenza tra Combustione completa e combustione incompleta ?

• La combustione completa avviene quando c'è un'alimentazione di ossigeno costante e sufficiente. La combustione incompleta avviene quando non c'è sufficiente quantità di ossigeno.

• In combustione completa, viene prodotto un numero limitato di prodotti in contrasto con la combustione incompleta.

• Se un idrocarburo subisce una combustione completa, viene prodotto solo l'anidride carbonica e l'acqua. Se subisce una combustione incompleta, si possono anche produrre monossido di carbonio e particelle di carbonio.

• La combustione incompleta provoca inquinamento ambientale.

• La combustione completa provoca più energia di combustione incompleta.