Differenza tra conflitto costruttivo e distruttivo

Conflitto costruttivo vs distruttivo

La differenza tra il conflitto costruttivo e distruttivo è lì nell'esito, soprattutto. Un conflitto è un grave disaccordo tra due parti. All'interno delle impostazioni organizzative emergono conflitti tra i dipendenti, i dipartimenti e le stesse organizzazioni. Ciò porta ad un clima negativo all'interno dell'organizzazione. I conflitti possono sorgere a causa dell'interdipendenza delle attività, dei problemi di stato, dei tratti individuali, della mancanza di risorse, delle questioni relative al salario, ecc. Quando si parla di conflitti, esistono principalmente due tipi. Sono conflitti costruttivi e conflitti distruttivi. Come suggeriscono i nomi, l'esito di questi due tipi di conflitti è notevolmente diverso. Il conflitto costruttivo conduce ad un risultato positivo che riguarda principalmente la risoluzione dei conflitti. Tuttavia, i conflitti distruttivi finiscono normalmente con risultati negativi. Questo non deve necessariamente essere all'interno di un'organizzazione; può verificarsi in altre impostazioni come la famiglia, tra amici o anche stati. Attraverso questo articolo esaminiamo le differenze tra i due tipi di conflitto; cioè il conflitto costruttivo e il conflitto distruttivo.

Che cos'è il conflitto costruttivo?

Un conflitto è di solito considerato come qualcosa di negativo, in quanto genera un sacco di antagonismo e frustrazione tra le parti coinvolte. Tuttavia, un conflitto non deve necessariamente essere distruttivo. In un conflitto costruttivo, anche se emerge un disaccordo tra due parti, questo può essere risolto in modo positivo in modo che sia vantaggioso per entrambe le parti. Questo è spesso indicato come una situazione win-win perché entrambe le parti beneficiano. Inoltre, la comunicazione che avviene tra le due parti è spesso comunicazione onesta e aperta . Non implicano risposte emozionali e impulsive e si concentrano sulla ricerca di una soluzione. Entrambe le parti riconoscono la necessità di risolvere il conflitto in modo che le esigenze di ciascuna parte possano essere soddisfatte.

Supponiamo che il conflitto sia emerso in un gruppo di dipendenti assegnati ad un determinato compito. Entrambi i dipendenti sentono la necessità di raggiungere il bersaglio, ma hanno strategie diverse. Attraverso un conflitto costruttivo, i due dipendenti possono trovare una soluzione lavorando come squadra. Questo migliora quindi la performance del team degli individui.Tuttavia, un conflitto distruttivo porta a risultati diversi da un conflitto costruttivo.

Il conflitto costruttivo è una situazione win-win per entrambe le parti

Che cos'è il conflitto distruttivo?

A differenza di un conflitto costruttivo, un conflitto distruttivo è caratterizzato da sentimenti di frustrazione e di antagonismo . I conflitti distruttivi non portano risultati positivi e danneggiano la produttività di un'organizzazione. In una situazione simile, entrambe le parti cercano di vincere a qualsiasi costo . Rifiutano di comunicare onestamente e apertamente e rifiutano le soluzioni provocate dall'altra parte. A differenza di un conflitto costruttivo dove c'è rispetto per altri dipendenti, in conflitti distruttivi non si può vedere.

In un conflitto distruttivo, le richieste di entrambe le parti non si ottengono . Ciò crea ulteriori frustrazioni e azioni impulsive. Le due parti potrebbero persino coinvolgere in attività che offuscano l'immagine dell'altra. Tali conflitti di solito non rafforzano il rapporto, ma deteriorano il rapporto di lavoro. Ciò evidenzia che mentre i conflitti costruttivi possono essere utili per le organizzazioni, i conflitti distruttivi non lo sono.

Un conflitto distruttivo è caratterizzato da sentimenti di frustrazione e di antagonismo

Qual è la differenza tra conflitto costruttivo e distruttivo?

• Definizioni di conflitto costruttivo e distruttivo:

• In un conflitto costruttivo, anche se emerge un disaccordo tra due parti, questo può essere risolto in modo positivo in modo che sia vantaggioso per entrambe le parti.

• In un conflitto distruttivo, il disaccordo porta a risultati negativi creando sensazioni di frustrazione e antagonismo.

• Risultati:

• Un conflitto costruttivo ha risultati positivi.

• Un conflitto distruttivo ha risultati negativi.

• Effetto sulla relazione:

• Un conflitto costruttivo rafforza la relazione tra le due parti.

• Un conflitto distruttivo danneggia il rapporto tra le due parti.

• Situazione creata:

• Un conflitto costruttivo crea una situazione win-win dove entrambe le parti beneficiano.

• In un conflitto distruttivo, entrambe le parti non beneficiano.

• Comunicazione:

• In un conflitto costruttivo, c'è una comunicazione onesta.

• In un conflitto distruttivo, non lo è.

• Prestazioni:

• Un conflitto costruttivo migliora le prestazioni soprattutto nei gruppi.

• Un conflitto distruttivo riduce le prestazioni.

• Azione delle parti:

• In un conflitto costruttivo, entrambe le parti sono coinvolte nella risoluzione del problema.

• In un conflitto distruttivo, non si vede che entrambe le parti sono coinvolte nel risolvere il problema.

Immagini per gentile concessione:

  1. Negoziazione di Senat Rzeczypospolitej Polskiej (CC BY-SA 3. 0 pl)
  2. Argomento di o5com (CC BY 2. 0)