Differenza tra il costo del capitale e il costo del capitale

Costo del capitale rispetto al costo del capitale

Le aziende richiedono il capitale per avviare ed eseguire operazioni di business. Il capitale può essere ottenuto utilizzando molti metodi come emissione di azioni, obbligazioni, prestiti, contributi del proprietario, ecc. Il costo del capitale si riferisce al costo sostenuto per ottenere il capitale proprio (il costo sostenuto in emissione di azioni) o il capitale di debito (costo di interesse). Il seguente articolo esamina più da vicino il concetto di costo del capitale e del costo del patrimonio netto; uno dei due principali componenti che compongono il costo del capitale. L'articolo spiega chiaramente questi concetti e sottolinea le loro analogie e le loro differenze.

Costo del capitale

Il costo del capitale è il costo totale per ottenere il debito o il capitale proprio. Il costo del capitale è il modo in cui un'azienda solleva denaro contante per mezzo di azioni di emissione, di finanziamento di fondi, ecc. Il costo del capitale è il rendimento necessario dagli investitori per fornire capitali all'impresa e questo funge da punto di riferimento che i nuovi progetti necessità di incontrarsi al fine di considerare il progetto. Affinché un investimento sia valido, il tasso di rendimento dell'investimento deve essere superiore al costo del capitale.

Ad esempio, i livelli di rischio di due investimenti, Investment A e Investment B sono gli stessi. Per l'investimento A il costo del capitale è del 7% e il tasso di rendimento è del 10%. Ciò garantisce un ritorno in eccesso del 3%, per cui l'investimento A dovrà passare. L'investimento B, invece, ha un costo del capitale dell'8% e un tasso di rendimento dell'8%. Qui non esiste alcun ritorno per i costi sostenuti e l'investimento B non dovrebbe essere preso in considerazione. Tuttavia, supponendo che le bollette del tesoro abbiano il livello più basso di rischio e abbiano un rendimento del 5%, questo può essere più attraente di entrambe le opzioni poiché i livelli di rischio sono molto bassi e un ritorno del 5% è garantito in quanto le bollette sono governative rilasciato.

Costo del patrimonio netto

Il costo del capitale si riferisce al rendimento richiesto dagli investitori / azionisti o all'ammontare di un indennizzo che un investitore prevede di effettuare una partecipazione nelle azioni della società. Il costo del capitale azionario è una misura importante e consente all'impresa di determinare quanta restituzione deve essere pagata agli investitori per il livello di rischio preso. Il costo del capitale può essere paragonato anche ad altre forme di capitale, come il capitale di debito, che consentirà all'azienda di decidere quale forma di capitale sia il più economico. Il costo del capitale è calcolato come segue. (R

M - R f ) R f + β > Nell'equazione, E s è il rendimento atteso sulla sicurezza, R f

si riferisce al tasso privo di rischio pagato dai titoli di Stato (questo è aggiunto perché il rendimento di un investimento rischioso è sempre superiore al tasso di rischio del governo), β s si riferisce alla sensibilità ai cambiamenti di mercato e R M è il tasso di rendimento del mercato, dove (R M < - R f ) si riferisce al premio al rischio di mercato. Costo del capitale rispetto al costo del capitale Il costo del capitale è composto da due componenti; il costo del capitale e il costo del debito. È anche il costo di opportunità (ritorno che potrebbe essere stato guadagnato) nell'investire in un altro progetto con livelli di rischio simili. Nel decidere tra gli investimenti di livelli di rischio simili, un investimento dovrebbe essere effettuato solo se il rendimento è più alto e il costo del capitale è inferiore all'altro. La principale differenza tra il costo del capitale e il costo del capitale è che il costo del capitale è il rendimento richiesto dagli azionisti per compensare il rischio di investimento in azioni e il costo del capitale è il rendimento totale richiesto dall'investimento in titoli (debito e equità). Sommario: Differenza tra costo del capitale e costo dell'equity • Il costo del capitale è il rendimento necessario dagli investitori per fornire capitali all'impresa e questo funge da punto di riferimento che i nuovi progetti necessitano per incontrarsi al fine di considerare il progetto.

• Il costo del capitale si riferisce al rendimento richiesto dagli investitori / azionisti o all'ammontare del risarcimento che un investitore prevede di effettuare una partecipazione nelle azioni della società.

• La principale differenza tra il costo del capitale e il costo del capitale è che il costo del capitale è il rendimento richiesto dagli azionisti per compensare il rischio di investimento delle azioni e il costo del capitale è il rendimento totale richiesto dall'investimento in titoli (debito e patrimonio netto).