Differenza tra scansione TC e scansione MRI

Scansione TC e Scansione MRI

Mio fratello ha avuto un ictus l'anno scorso, lo abbiamo portato in ospedale e lui è stato sottoposto a una risonanza magnetica. Mostrò la parte del suo cervello dove scoppiò un vaso sanguigno, causando l'ictus.

Alcuni anni prima, il solito strumento utilizzato per diagnosticare i problemi medici degli organi interni del corpo, è la scansione per tomografia computerizzata o TC. Oggi le persone possono scegliere quale dei due vogliono usare. Entrambe le macchine sono utilizzate per diagnosticare qualsiasi condizione medica che hanno, mostrando fette del paziente.

Tomografia computerizzata (CT)

La scansione TC è un tipo specializzato di macchina a raggi X. Combina la tecnologia a raggi X con la tecnologia informatica che rende più facile per i medici vedere i problemi all'interno del corpo. Viene fatto un paziente per sdraiarsi su un tavolo che scorre in un'apertura circolare. Un tubo a raggi X ruota attorno al paziente e i dati vengono raccolti in un computer.

Utilizza l'elaborazione della geometria digitale per generare immagini 3D degli organi all'interno del corpo dalle immagini a raggi X raccolte. La scansione TC comprende il windowing, un processo che manipola i dati per mostrare le strutture del corpo in base alla loro capacità di bloccare i raggi X.

Originariamente, le immagini raccolte erano dei piani assiali e trasversali, ma i moderni scanner ora possono consentire la riformattazione di questi dati su vari piani per vedere meglio i problemi.

Una TAC può essere rischiosa perché coinvolge le radiazioni e richiede l'uso di agenti di contrasto a base di iodio che possono essere assorbiti da tessuti anormali nel corpo. È l'alternativa più economica però.

Oltre ai suoi usi medici, viene utilizzato anche in altri campi come l'archeologia e il test sui materiali non distruttivi.

Magnetic Resonance Imaging (MRI)

La risonanza magnetica è una tecnica di imaging medicale che utilizza magneti e onde radio per creare immagini di strutture interne del corpo. Il processo implica che il paziente si trovi su un tavolo inserito in un lungo cilindro che è un magnete.

Questo campo magnetico allinea quindi gli atomi di idrogeno nelle cellule del corpo e raccoglie i segnali da questi atomi attraverso un'antenna. Usa i campi di radiofrequenza per inviare segnali e registrare informazioni che vengono poi convertite in immagini delle parti scansionate del corpo. Le immagini sono più dettagliate rispetto alle immagini prodotte da una scansione TC, ma la risonanza magnetica non è molto buona per le scansioni ossee.

Il campo magnetico e le onde radio possono modificare il contrasto nelle immagini per evidenziare diversi tessuti del corpo. Gli agenti di contrasto utilizzati non provengono dallo iodio, quindi è più sicuro da usare e il piano di imaging può essere modificato dall'alto verso il basso, davanti e dietro.

Riepilogo:

1. La TAC utilizza tecnologia a raggi X e computer, mentre la risonanza magnetica utilizza campi magnetici e onde radio.
2. La scansione TC è più economica della scansione MRI.
3. La scansione TC utilizza agenti di contrasto a base di iodio, mentre la risonanza magnetica non lo fa.
4. La TAC è efficace nelle scansioni ossee, mentre la risonanza magnetica non lo è.
5. La risonanza magnetica produce immagini più dettagliate rispetto alle immagini prodotte con una scansione TC.
6. La risonanza magnetica consente di vedere ogni area del corpo su vari piani, mentre CT no.