Differenza tra TC scan e ultrasuoni

TC scan vs Ultrasound

Esistono numerosi strumenti diagnostici utilizzati dai reparti di radiologia per diagnosticare le malattie. Ogni strumento ha scopi specifici; come i raggi X per le ossa rotte o la risonanza magnetica per la diagnosi dei tessuti molli. I radiologi possono usarli efficacemente per una diagnosi più accurata o per esaminare meglio l'area specifica di interesse. Questo articolo si concentra in particolare sulle differenze tra le scansioni TC / CAT (Computed Axial Tomography) e le scansioni Ultrasound.

Scopo

Le scansioni CT sono strumenti diagnostici utilizzati per vari scopi. Fondamentalmente, CT invia raggi X attraverso il corpo in fette sottili, che vengono salvate come immagini sul computer. C'è uno speciale tipo di TAC, chiamato Fluoroscopia, che può catturare il movimento dal vivo per alcuni studi diagnostici, o aiutare il radiologo interventista, che sta eseguendo una biopsia, mostrandogli dove guidare l'ago in un organo interno.

Le immagini ad ultrasuoni hanno molteplici scopi che consentono al radiologo di effettuare diagnosi più precise. Gli ultrasuoni usano le onde sonore ad alta frequenza per produrre un'immagine in scala di grigi di vari organi, come gli organi addominali o il cuore, ed è frequentemente utilizzata per gli esami fetali. Tutti hanno visto un'ecografia fetale con un bambino chiaramente mostrato nell'immagine. L'ecografia Doppler consente alla tecnologia di acquisire le velocità del flusso sanguigno, come le arterie carotidi e renali.

Funzionalità

La TC è una modalità a forma di ciambella che invia una radiografia attraverso il corpo, ogni volta che lo scanner ruota e viene scattata un'immagine a raggi X. A volte, il paziente viene iniettato con una tintura in un colore contrastante, che distingue chiaramente gli organi interni, i tumori, il flusso sanguigno o altre aree di interesse, consentendo al radiologo di effettuare una diagnosi più accurata. Le immagini vengono visualizzate su un monitor per la visualizzazione del radiologo.

Il trasduttore dell'ecografia emette onde sonore nel corpo del paziente. Queste onde rimbalzano sugli organi e sui tessuti all'interno del corpo e ritornano al trasduttore. Il trasduttore interpreta questi suoni e produce un'immagine che viene visualizzata sul monitor. Le misurazioni possono essere fatte per le dimensioni e la profondità, il flusso sanguigno o la costrizione del flusso e salvate dal Tecnologo per la visione del Radiologo.

Storia

La modalità CT fu inventata da un ingegnere e da un fisico nel 1972; Godfrey Hounsfield e Allan Cormack. In origine aveva una piccola apertura e inizialmente veniva utilizzato per le immagini della testa. Man mano che la tecnologia migliorava e il "buco" diventava più grande, consentiva la scansione dell'intero corpo di un paziente. In origine, ci sono volute diverse ore per acquisire i dati e ricostruirli in un'immagine; oggi ci vogliono solo pochi istanti.

Gli ultrasuoni sono familiari perché vengono utilizzati nei film e nei programmi televisivi, tuttavia, poche persone sanno quando è stato inventato l'ultrasuono. Ci sono molte controversie, ma la prima è stata segnalata al Naval Medical Research Institute alla fine degli anni '40, quando il Dr. George Ludwig dimostrò che i calcoli biliari potevano essere scoperti, e più tardi nel 1957, quando il Dr. Ian Donald lo usò per immagini fetali.

Riepilogo:

1. I raggi X trasmettono il CT attraverso il corpo in piccole sezioni, che vengono salvate come immagini sul computer, mentre le immagini ad ultrasuoni hanno molteplici scopi che consentono al radiologo di effettuare diagnosi più precise.

2. Il trasduttore dell'ecografia emette onde sonore nel corpo del paziente, ma in una scansione TC, a volte il paziente viene iniettato con una tinta in un colore contrastante, in modo che possa essere facilmente rintracciato.