Differenza tra DDS e DMD

DDS vs DMD

La differenza tra Doctor of Dental surgery (DDS) e Doctor of Dental Medicine (DMD) può essere considerata come una questione di semantica. Anche se la maggior parte delle scuole dentali premiano il diploma DDS, alcune lo premiano. Il contenuto del programma per entrambi i gradi è abbastanza simile e gli studenti di formazione ricevono su entrambi i programmi simili.

Storia

Nei tempi passati, la medicina aveva due divisioni, cioè il gruppo di chirurgia e il gruppo di farmaci. La divisione chirurgica si è occupata in particolare del trattamento dei disturbi con gli strumenti mentre il gruppo di medicina si occupava di malattie curative con la medicina. Negli Stati Uniti c'era, in origine, solo il titolo di DDS che veniva assegnato dalle scuole di odontoiatria autonoma che erano più simili a scuole di apprendistato senza alcuna affiliazione universitaria. Ma il caso non era lo stesso quando Harvard aggiunse una scuola dentale nel 1867. I diplomi furono assegnati solo in latino e il grado DDS non fu adottato perché la gente di Harvard pensava che la sua traduzione latina fosse piuttosto onerosa. Uno studioso latino che è stato consultato ha suggerito che l'antico medico di Medicina fosse preceduto da una dentaria e che segnasse l'inizio della "dottoressa di medicina dentaria" o DMD.

Attualmente

All'interno di diversi ambienti, inclusi quelli politici e accademici, coloro che spingono per il DDS sostengono che rappresenta l'aspetto "chirurgico" del trattamento dato che la maggior parte delle procedure di trattamento dentale comporta la messa fuori la bocca come un dente All'altro capo, DMD sostiene lo stress del cosiddetto modello "medico", dove è importante ottenere informazioni e diagnosi prima di pianificare il trattamento. Vengono raccolte informazioni adeguate sulla salute e problemi relativi alla testa e al collo in modo che eventuali anomalie possano essere identificate in quanto possono essere i primi segni di una malattia più grave. Viene effettuata una valutazione delle gengive e dei denti per accertare la loro condizione. Durante l'esame, il dentista e il paziente lavorano a stretto contatto e viene disegnato un piano di trattamento che include le sequenze e le priorità di trattamento.

Un'analisi dei due approcci mostra che non è utile selezionarne uno preferibile all'altro, ma piuttosto la professione odontoiatrica dovrebbe richiedere standard adeguati che mirino a soddisfare le esigenze dei pazienti

Riepilogo:
1. DDS è stato il titolo di dentista originale assegnato dalle scuole di odontoiatria negli Stati Uniti prima che DMD venisse realizzato.
2. DDS sottolinea l'intervento chirurgico in cure dentistiche mentre DMD sottolinea l'uso di farmaci per il trattamento dentale.
3. L'approccio DDS tende a risolvere il particolare problema orale solo mentre DMD guarda all'intero quadro generale, inclusa la salute generale del paziente.