Differenza tra carta di debito e carta di credito

Carta di debito o carta di credito

Sia una carta di debito che una carta di credito offrono prestazioni finanziarie nel senso che entrambi ti aiutano a impedirti di trasportare denaro caldo a portata di mano mentre fai acquisti nei negozi mercantili. Entrambi consentono di passare attraverso le transazioni finanziarie senza problemi. Tuttavia, differiscono in alcuni modi.

Una carta di debito offre anche una funzione che offre una carta di credito, ovvero il permesso di denaro sul credito, ma in modo diverso. Una carta di debito è legata direttamente al tuo conto corrente nella tua banca di risparmio. Quindi i soldi per la misura in cui effettui un acquisto vengono addebitati dal tuo conto corrente nella tua banca. Se la transazione passerà per un giorno o due, allora una sorta di riserva sarebbe stata creata sull'importo dovuto al commerciante nel tuo conto corrente nella tua banca di risparmio. Fino a che il periodo in cui l'operazione non passa completamente non dovresti sovraccaricare i soldi dal tuo conto bancario di risparmio. Quindi per proteggerti dall'imbarazzo di non fornire fondi sufficienti nel tuo conto fino alla transazione, la banca creerebbe un importo dell'ammontare dovuto.

Una carta di credito come il nome stesso suggerisce differisce da una carta di debito nel senso che il denaro è permesso a credito per voi di fare un acquisto in qualsiasi negozio di mercanti. Una carta di credito ti permette letteralmente di prendere in prestito denaro in piccole quantità inizialmente per passare attraverso il processo di acquisto di beni da negozi mercantili. È possibile utilizzare la scheda per effettuare alcune transazioni di base. Sarete tenuti a pagare un certo interesse per i soldi in prestito oi soldi dati sulla carta di credito a causa della preoccupazione della carta di credito dopo la scadenza di un determinato periodo di tempo. Il periodo di tempo normalmente consentito è fino a trenta giorni dalla data di transazione o acquisto. Una volta che il rimborso del denaro preso in prestito supera il limite di tempo consentito di 30 giorni, dovresti pagare un interesse alla banca che ti ha fornito la facoltà di utilizzare la carta di credito. Questo periodo di 30 giorni è chiamato come periodo di grazia. Si consiglia di portare il tuo saldo sulla carta di credito da un mese all'altro per evitare qualsiasi responsabilità di pagare un interesse elevato. Quindi è importante notare che l'uso di una carta di credito è simile a prendere in prestito denaro da un finanziatore.

La maggior parte delle persone del mondo preferisce trasportare con loro carta di credito o debito quando si recano. Questo è dovuto al fatto che non vorrebbero trasportare soldi caldi durante i viaggi. Non avrebbero la preoccupazione di prendere in prestito denaro tramite una carta di credito o permettendo una sorta di detenzione sul loro conto corrente nella loro banca utilizzando la loro carta di debito. Tutte le carte di debito e di credito dette e fatte sono strumenti finanziari molto comodi disponibili all'uomo in questi giorni.È importante che egli dovrà utilizzare il meglio.