Differenza tra deontologia e teleologia

Deontologia vs Teleologia

Etica o la filosofia morale è un ramo della filosofia che coinvolge domande sulla moralità e la percezione del bene e del male, del giusto e dello sbagliato, della giustizia, della virtù e del vizio. Ha i seguenti rami: meta-etica, etica normativa, etica applicata, psicologia morale ed etica descrittiva.

Questi rami hanno diverse scuole di pensiero e sottocampi, tra cui: edonismo, epicureismo, stoicismo, etica moderna, etica applicata, psicologia morale, deontologia e teleologia o consequenzialismo.
La deontologia viene anche definita etica basata sul dovere. È un approccio all'etica che affronta il problema se i motivi alla base di determinate azioni siano giusti o sbagliati anziché concentrarsi sul fatto che i risultati dell'azione siano giusti o sbagliati. Si basa sul dovere o l'obbligo di ogni individuo verso l'altro, tutti gli esseri viventi e l'ambiente basato su credenze e valori morali. Insegna di agire sempre in buona fede e aderisce alla Regola d'Oro per trattare gli altri nel modo in cui vuoi essere trattato da loro.

I dieci comandamenti sono esempi di deontologia. Sono doveri morali che ci sono stati insegnati da quando eravamo bambini, e siamo plasmati da loro nel modo in cui dovremmo trattare gli altri, essere giusti e non usarli per servire intenzioni egoistiche.

La teleologia o il consequenzialismo è indicato come etica orientata ai risultati. Si concentra sullo scopo di ogni azione e se c'è un'intenzione o un significato per l'azione. Si occupa delle conseguenze di un'azione. Si tratta di esaminare le esperienze passate al fine di capire i risultati delle azioni attuali. Un esempio di ciò è l'utilitarismo che viene anche definito il più grande principio di felicità. Misura quanto il piacere generale può essere derivato da una certa azione e quanto il dolore è evitato.
Mentre la deontologia si basa sul dovere assoluto dell'uomo nei confronti dell'umanità e su come viene data priorità ai risultati, la teleologia si basa sui risultati di un'azione e sul fatto che un'azione produca maggiore felicità e meno dolore.

Riepilogo:

1. La deontologia è un approccio all'etica che aderisce alla teoria che un fine non giustifica i mezzi mentre la teleologia è un approccio all'etica che aderisce alla teoria che il fine giustifica sempre i mezzi.
2. La deontologia è anche nota come etica basata sul dovere, mentre la teleologia è anche nota come etica orientata ai risultati.
3. La deontologia aderisce alla Regola d'Oro che è fare agli altri ciò che vuoi che ti facciano mentre la teologia non lo fa; piuttosto, è indicato anche come il più grande principio di felicità perché giustifica un'azione se produce la più grande felicità e minor quantità di dolore.
4. La deontologia insegna ad essere equo e di non usare gli altri per ragioni egoistiche mentre la teleologia insegna a fare qualsiasi azione produca un risultato gradevole a una persona.
5. La teologia esamina le esperienze passate al fine di prevedere i risultati di un'azione attuale mentre la deontologia segue ciò che è moralmente giusto in base ai valori che sono instillati in ogni persona.