Differenza tra i costi diretti e indiretti

Diretto contro costi indiretti

Le aziende sperimentano una serie di spese nelle loro attività quotidiane. Alcune di queste spese possono essere direttamente associate alla produzione di beni e servizi, mentre alcune delle spese non possono essere direttamente correlate ad alcun prodotto o progetto in particolare. Questi costi sono conosciuti come costi diretti e indiretti. La comprensione della differenza tra questi due tipi di costi è importante per calcolare accuratamente il costo totale della produzione. L'articolo che segue offre una spiegazione chiara su ciascun tipo di costo e mostra con esempi di differenza tra loro.

Costo diretto

I costi diretti sono costi che possono essere direttamente correlati alla produzione di beni e servizi. I costi diretti possono essere trovati in qualsiasi tipo di attività e potrebbero essere trovati nelle fasi di ricerca e sviluppo, produzione, commercializzazione e vendita. La chiave per individuare i costi diretti è vedere quali costi si applicano solo ad un progetto specifico e non possono essere attribuiti ad altre attività commerciali. Perché il costo sia un costo diretto, le spese dovrebbero essere sostenute per quel particolare prodotto, servizio o progetto. Ad esempio, per una società che produce mobili, i fondi che vengono spesi per legno, la vernice, la vernice e il costo del lavoro per l'affitto di un artigiano saranno costi diretti. Ciò è dovuto al fatto che questi costi possono essere direttamente associati alla produzione degli arredi.

Qual è la differenza tra il costo diretto e indiretto?

Una società conta due diversi tipi di costi; costi diretti e indiretti. I costi diretti sono i costi che possono essere direttamente associati a un particolare progetto, prodotto, servizio, ecc. Questi costi includono il costo delle materie prime, il costo del lavoro e altre spese dirette.I costi indiretti sono costi che beneficiano dell'intera operazione aziendale nel suo complesso e non sono focalizzati su un solo prodotto o servizio. Esempi di costi indiretti includono bollette, affitti, assicurazioni su locali, costi legali, spese di gestione ecc. La differenza tra i costi diretti e indiretti è che i costi diretti possono essere addebitati direttamente ad un determinato prodotto, servizio o unità. I costi indiretti devono essere suddivisi tra i diversi reparti dell'organizzazione utilizzando un metodo di allocazione.

Sommario:

Diretto contro Costo Indiretto

• I costi diretti sono costi che possono essere direttamente correlati alla produzione di beni e servizi.

• I costi indiretti sono costi che non possono essere direttamente associati alla produzione di beni e servizi.

• La differenza principale tra i costi diretti e indiretti è che i costi diretti possono essere addebitati direttamente a un determinato prodotto, servizio o unità. I costi indiretti devono essere suddivisi tra i diversi reparti dell'organizzazione utilizzando un metodo di allocazione.