Differenza tra l'ingegneria elettrica e l'ingegneria elettronica

Se guardiamo indietro, ad un certo punto, c'era solo l'ingegneria elettrica come campo di studio dell'elettricità, dell'elettronica e dell'elettromagnetismo. Tuttavia, con la proliferazione di gadget, elettrodomestici e circuiti, è emersa lentamente un nuovo campo di ingegneria dall'ingegneria elettrica oggi noto come ingegneria elettronica. La differenza tra ingegneria elettrica e elettronica è ancora qualcosa che la maggior parte delle persone rimane confusa. Tecnicamente, l'elettronica rimane un sottoinsieme di ingegneria elettrica, anche se l'ingegneria elettrica si ferma in campi in cui l'elettronica inizia ad assumere. In molti paesi, però, nessuna distinzione viene fatta e l'ingegneria elettrica viene utilizzata per fare riferimento all'ingegneria elettronica. In molte università, l'ingegneria elettronica è solo una parte dell'ingegneria elettrica o è concentrata e il candidato è detto di aver fatto l'ingegneria elettrica nell'elettronica.

Ingegneria elettronica

Si tratta di un campo di ingegneria che si occupa del comportamento degli elettroni e del loro effetto per lo sviluppo di dispositivi, sistemi e apparecchiature che sono circuiti integrati, transistor e circuiti integrati. Fondamentalmente qualsiasi dispositivo che utilizza l'elettricità come forza trainante diventa parte di studio nell'ingegneria elettronica. Una grande parte dell'ingegneria elettronica deriva dal corso di ingegneria elettrica in quanto esistono molte analogie e anche perché la base dei due corsi rimane l'elettricità.

Ingegneria elettrica

Con l'avvento dell'elettricità, l'ingegneria elettrica è diventata la priorità più importante degli studenti nella prima metà del ventesimo secolo. Si occupa dell'elettricità, della produzione di energia elettrica e della distribuzione e del controllo dell'elettricità. Tuttavia, con il passare del tempo, l'ingegneria elettrica è diventata più ampia e presto comprende potenza, sistemi di controllo, elettronica e anche telecomunicazioni.

Gli studenti che studiano l'ingegneria elettronica si trovano in applicazioni di bassa tensione e componenti elettrici come TV, computer e apparecchiature di telecomunicazione.D'altra parte gli ingegneri elettrici si specializzano nella produzione e distribuzione di energia elettrica ad alta tensione. Gli ingegneri elettrici sono addestrati e specializzati nella progettazione e nello sviluppo di sistemi di trasmissione elettrica, convertitori elettronici ad alta potenza, sistemi di energia solare, turbine eoliche ecc.

L'ingegneria elettronica si concentra sull'hardware informatico che comprende schede madri e IC, TV digitali, telefoni cellulari, lettori MP3 , DVD e innumerevoli altri dispositivi e gadget.

La più grande differenza tra l'ingegneria elettrica ed elettronica risiede nella forza della corrente che studiano. Mentre l'ingegneria elettrica utilizza correnti pesanti, l'ingegneria elettronica studia la corrente elettrica a bassa resistenza e il suo utilizzo in componenti elettrici, la progettazione di circuiti integrati e il controllo dell'hardware. In termini semplici, mentre l'ingegneria elettrica pone l'accento sulla generazione e distribuzione di energia, l'ingegneria elettronica si concentra sulle comunicazioni e sui dispositivi informatici utilizzati nella vita quotidiana.