Differenza tra esenzione e deduzione

Esenzione vs Deduzione

Le esenzioni e le deduzioni sono concetti associati a pagamenti fiscali. Tutti i redditi che guadagnano cittadini in un paese sono obbligati a pagare un'imposta al governo in base alla fascia di reddito in cui cadono. Questo rende molto importante per la maggior parte degli individui capire l'importanza della differenza tra questi due concetti. Il seguente articolo fornisce un quadro chiaro di ciò che ogni tipo di passività fiscale è e come vengono calcolati.

Esenzione

Le esenzioni possono contribuire a ridurre la responsabilità fiscale. Un contribuente può ridurre l'imposta utilizzando un'esenzione chiedendo di ridurre l'uguaglianza da detrarre dall'imposta dovuta per ciascuna persona dipendente dal contribuente, che viene chiamata un'esenzione dipendente. Esistono anche esenzioni personali, che si applicano solo al contribuente e al coniuge. Le esenzioni non si basano sullo status di deposito dei contribuenti e possono essere esentati solo un determinato importo; in Stati Uniti, un importo di $ 3650 (a partire dal 2009) può essere esentato attraverso il consiglio. Le persone che sono elencate come dipendenti quando riempiono per le esenzioni devono adattarsi a una serie di criteri, che includono come sono correlati, il loro reddito lordo, lo status di cittadinanza, ecc.

Deduzione

Le deduzioni possono anche ridurre la passività fiscale del contribuente, in cui un individuo può detrarre le spese che ha in corso durante l'anno. Nel fare le richieste di detrazioni, il contribuente può scegliere tra due opzioni: detrazioni standardizzate o detrazioni dettagliate.

Una deduzione standard ridurrebbe una quantità standard già impostata dal Servizio Revenue interno. L'importo standardizzato varia a seconda del fatto che il contribuente sia sposato, singolo, vedovo, sposato o separato o depositato congiuntamente. Una detrazione dettagliata consente al contribuente di selezionare le spese da un elenco di set, in cui gli elementi possono essere aggiunti per la detrazione a seconda di ciò per cui si qualificano.

Le deduzioni sono inoltre divise in 'sopra la linea' e 'sotto la linea'. Sotto le detrazioni delle linee sono quelle detrazioni che non rientrano nell'elenco delle detrazioni dettagliate. Soprattutto le deduzioni di linea, dall'altro, sono detrazioni che possono essere richieste a prescindere dal metodo di deduzione (standardizzato o specificato).

Esenzione vs Deduzione

Le esenzioni e le deduzioni sono simili tra loro in quanto entrambe sono in grado di ridurre la responsabilità imponibile per il contribuente. Questi due sono tuttavia molto diversi l'uno dall'altro poiché le esenzioni sono più personali e si estendono alle dipendenti del contribuente, mentre le detrazioni si basano sullo status di deposito del contribuente.Tuttavia, è molto importante capire la differenza tra questi due, perché meglio permetterà al contribuente di gestire le sue finanze e di provare a ridurre l'importo che viene tassato.

Sommario:

Differenza tra esenzione e deduzione

• Le esenzioni e le deduzioni sono concetti associati a pagamenti fiscali.

• Le esenzioni e le deduzioni sono simili tra loro in quanto entrambe sono in grado di ridurre la responsabilità imponibile per il contribuente.

• Esistono due tipi di esenzioni che possono essere estesi solo al contribuente e al coniuge oa tutti i dipendenti del contribuente.

• Le deduzioni possono anche ridurre la passività fiscale del contribuente, in cui un individuo può dedurre le spese sostenute durante l'anno.