Differenza tra tono e intonazione

Tone vs Intonation

In linguistica (lo studio della lingua), il tono e l'intonazione sono spesso confusi l'uno con l'altro. Questa confusione potrebbe essere aumentata perché ci sono molti altri concetti in linguistica, fonetica e semantica come il volume delle parole e lo stress delle parole. Ma per l'intonazione, è più una fluttuazione della propria voce. Essendo una fluttuazione, è caratterizzato come il movimento verso il basso o verso l'alto della voce o del suono.

Il tono viene mostrato o sentito nel modo in cui qualcosa viene detto. È più come un atteggiamento piuttosto che essere un modello vocale. È il suono generale di qualcuno che possa sembrare felice, sconvolto, eccitato, arrabbiato o estatico tra gli altri stati d'animo. Quindi, il tono è parte della comunicazione pragmatica. Ciò significa che l'emozione ha una grande influenza sul tono di una persona. Usando toni diversi, le parole in una frase possono avere altri significati oltre al vero significato originale di quelle parole.

Tornando all'intonazione, quando una persona fa una domanda, l'intonazione è solitamente alta alla fine della domanda per segnare la richiesta di quella domanda. Nel dare dichiarazioni (l'opposto di porre domande), si viene spinti a dire una frase positiva usando un'intonazione più alta come nel modo in cui si congratula o si complimenta con qualcuno per un lavoro ben fatto. Per frasi negative che portano messaggi che non sono così buoni per il ricevitore, l'intonazione utilizzata dall'altoparlante è solitamente bassa o in calo. Questo può essere meglio esemplificato quando qualcuno ti dà le sue condoglianze per un tuo parente che è morto di recente.

Per quanto riguarda le lingue, la lingua madre di un paese è descritta come tonale se fa uso di campi fissi per differenziare le parole. Esempi di lingue tonali sono giapponese, mandarino, tailandese, svedese e cantonese. Al contrario, la maggior parte delle lingue del resto del mondo sono classificate come lingue di intonazione che usano il tono semanticamente come inglese, tedesco, spagnolo e francese, tra gli altri.

In sintesi, l'intonazione e il tono sono due tipi di variazioni di intonazione. Le differenze di tono e intonazione rendono ogni linguaggio del mondo unico al punto che il significato originale di una frase può essere modificato dal semplice spostamento di tono o intonazione. Tuttavia, entrambi differiscono nei seguenti aspetti.

1. Il tono è l'atteggiamento o come qualcuno suona mentre l'intonazione è l'ascesa e la caduta della voce, del suono o del tono.

2. Nelle lingue, i linguaggi tonici fanno uso di obiettivi a passo fisso per differenziare ogni parola a differenza dei linguaggi di intonazione che usano l'intonazione semanticamente come l'uso della giusta parola stress per trasmettere una domanda.