Differenza tra sconti commerciali e sconto di cassa

Sconto

Sconti sono una riduzione sul prezzo delle merci o servizi forniti dal venditore all'acquirente. Gli sconti comportano che l'acquirente dovrà pagare un importo inferiore al prezzo indicato per i prodotti e tali sconti sono solitamente offerti per incoraggiare i clienti ad acquistare più prodotti della società o per garantire un pagamento più rapido. L'articolo tratta di due tipi di sconti; gli sconti commerciali e gli sconti in denaro e spiega come questi due tipi di sconti siano abbastanza diversi tra loro.

Sconto commerciale

Uno sconto commerciale è un incentivo fornito a un cliente per acquistare più di un prodotto. Ci sono molti tipi di sconti commerciali che includono sconti per l'acquisto di beni in massa, sconti per i nuovi clienti, sconti per clienti che acquistano beni ripetutamente, sconti di fine anno ecc. L'obiettivo di offrire uno sconto commerciale è incoraggiare l'acquirente a acquistare una quantità maggiore. Gli sconti commerciali possono essere offerti come riduzione di un dollaro dal prezzo quotato o possono essere forniti sotto forma di riduzione percentuale. Lo sconto commerciale offerto aumenta di dimensioni con la quantità di merci acquistate; sono offerti sconti più alti per un maggior volume di acquisti. Lo sconto commerciale offerto ad un fornitore può essere diverso dall'altro poiché lo sconto dipenderà dal tipo di merce e dal quantitativo acquistato. Gli sconti commerciali non possono essere registrati nei libri contabili. Invece, sono registrati come entrate (l'importo che è stato fornito come uno sconto sarà ridotto dal totale dei ricavi).

Gli sconti di cassa vengono forniti ai clienti quando un cliente paga una fattura con un determinato periodo di tempo o quando il cliente effettua un pagamento in contanti al venditore invece di utilizzare i controlli o carte di credito. Gli sconti in denaro sono indicati in accordi contrattuali e vengono utilizzati per premiare i clienti per effettuare anticipi sulla fattura. Questo sconto potrebbe essere stampato sulla fattura stessa e una volta che il venditore emette la fattura con un periodo di pagamento standard di 30 giorni, i clienti possono fare riferimento ai dettagli di sconto sulla loro fattura e vedere quanta parte dell'importo totale può essere salvato come uno sconto quando all'inizio i pagamenti vengono effettuati. Gli sconti in denaro vengono utilizzati anche frequentemente per i clienti che pagano in contanti invece di utilizzare carte di credito. Ad esempio, le stazioni di servizio offrono sconti sul prezzo per i clienti che pagano in contanti in quanto le stazioni di servizio possono risparmiare sulle tasse di elaborazione della carta di credito quando i clienti pagano in contanti.

Qual è la differenza tra sconti commerciali e sconto di cassa?

Gli sconti commerciali e gli sconti di cassa sono simili tra loro in quanto entrambi sono offerti dal venditore all'acquirente e entrambi riducono l'importo finale che deve essere pagato. Lo scopo di uno sconto commerciale è quello di incoraggiare i clienti ad acquistare un volume più elevato del prodotto dell'azienda. Lo scopo di uno sconto in denaro è quello di incoraggiare l'acquirente a risolvere la fattura entro un determinato periodo di tempo, anche per i pagamenti in contanti, invece di utilizzare i controlli o le carte di credito. Mentre è previsto uno sconto commerciale all'acquisto di beni, viene fornito uno sconto di cassa al momento del pagamento della fattura.

Sommario:

Sconto commerciale e sconto di cassa

• Uno sconto commerciale è un incentivo fornito a un cliente per acquistare più di un prodotto.

• Gli sconti in denaro vengono forniti ai clienti quando un cliente paga una fattura entro un determinato periodo di tempo o quando il cliente effettua un pagamento in contanti al venditore anziché utilizzare i controlli o le carte di credito.

• Un sconto commerciale viene fornito all'acquisto di beni e viene effettuato uno sconto di cassa al momento del pagamento della fattura.