Differenza tra assegnazione e distribuzione

Allocation vs. Apportionment

Allocation e la ripartizione sono metodi che vengono utilizzati per assegnare diversi costi ai rispettivi centri di costo. L'allocazione può essere utilizzata solo quando l'intera spesa è direttamente correlata a un reparto e viene utilizzata la ripartizione quando le proporzioni della spesa derivano da diversi reparti. L'articolo offre una chiara spiegazione di questi termini con esempi e evidenzia come questi metodi di assegnazione dei costi sono diversi tra loro.

Cos'è l'allocazione?

L'assegnazione dei costi avviene quando le spese generali e le spese vengono addebitate direttamente al centro di costo. Ad esempio, il costo del lavoro diretto (come il costo del lavoro per unità prodotta) viene assegnato direttamente al centro di costo specifico che in questo caso sarà un centro di costo relativo alla produzione di beni. Un altro esempio sarebbe che se un condizionatore è utilizzato separatamente da un reparto, l'intero costo di utilizzo del condizionatore sarà assegnato a quel reparto specifico. Esiste una serie di condizioni che devono essere soddisfatte per poter essere assegnati un sovraccarico. Queste condizioni sono che la spesa deve essere stata causata dal centro di costo e l'importo specifico della spesa o del sovraccarico dovrebbe essere conosciuto.

La ripartizione delle spese generali è più specifica e gli importi esatti di costo possono essere addebitati direttamente a ciascun centro di costo. Tuttavia, i costi come lo stipendio del personale di gestione incaricato della supervisione di tutti i servizi non possono essere assegnati ad un dipartimento e pertanto è necessario utilizzare un altro metodo per la distribuzione di tali costi.

Che cos'è l'associazione?

La ripartizione dei costi avviene quando un costo specifico non può essere identificato direttamente con un determinato centro di costo. Tutti i costi che non appartengono a un dipartimento e sono condivisi da un certo numero di dipartimenti saranno divisi tra questi dipartimenti utilizzando la ripartizione. Prendendo l'esempio precedente dello stipendio del gestore, come la spesa dovrebbero essere suddivisi in base a criteri equi. Questo potrebbe essere qualcosa come la percentuale del tempo del gestore assunto in ogni reparto specifico. Le altre spese generali che richiedono la ripartizione includono l'affitto di proprietà, le spese per l'acqua e l'utilità, gli stipendi della pubblica amministrazione, ecc. Le spese come l'affitto, l'acqua e le utenze possono essere abbastanza condivise tra i dipartimenti utilizzando una base come i piedi quadrati per ogni area dipartimentale.

Qual è la differenza tra l'allocazione e l'assegnazione?

L'allocazione e la ripartizione sono metodi utilizzati per dividere i costi tra i diversi centri di costo a seconda di quale reparto o centro di costo ogni costo o parte di ciascun costo appartengono.La principale differenza tra i metodi di allocazione e di ripartizione è che l'allocazione viene utilizzata quando il sovraccarico può essere direttamente correlato a un reparto e al centro di costo e la ripartizione viene utilizzata quando il sovraccarico viene generato da diversi reparti.

Nell'allocazione, l'intero importo del costo sarà assegnato a un reparto e nelle proporzioni di ripartizione dei costi saranno suddivisi tra i rispettivi centri di costo. L'allocazione è molto più facile e semplice da fare in quanto la spesa sarà direttamente correlata a un centro di costo. L'assegnazione può tuttavia essere abbastanza complicata poiché la percentuale del costo che deve essere assegnato a ciascun dipartimento può essere difficile da decidere.

Riepilogo:

Assegnazione o assegnazione

• La ripartizione e la ripartizione sono metodi che vengono utilizzati per dividere i costi tra i vari centri di costo a seconda di quale reparto o centro di costo ogni costo o parte di ciascun costo appartengono.

• L'assegnazione dei costi avviene quando le spese generali e spese vengono addebitate direttamente al centro di costo.

• La ripartizione dei costi avviene quando un costo specifico non può essere identificato direttamente con un determinato centro di costo.