Differenza tra capitale sociale autorizzato e emesso

Differenza chiave - Capitale sociale autorizzato o emesso

Il capitale sociale è la principale fonte di raccolta fondi per le imprese. Una "quota" è un'unità di proprietà e può essere trasferita da un investitore all'altro. La differenza tra il capitale sociale autorizzato e emesso è che, se il capitale sociale autorizzato è l'ammontare massimo di capitale che un'azienda è autorizzata a prelevare dal pubblico mediante emissione di azioni, il capitale sociale emesso è l'ammontare del capitale che viene aumentato attraverso la quota di azioni in pratica.

Sommario e differenza chiave

  1. Cosa è il capitale sociale
  2. Che cosa è capitale sociale autorizzato
  3. Comparazione laterale - Capitale sociale autorizzato o emesso
  4. Cosa è il capitale sociale emesso?

Le azioni emesse comprendono principalmente azioni ordinarie e azioni privilegiate. Gli azionisti di azioni ordinarie sono i principali titolari dell'attività che hanno diritto di voto. Questi tipi di azioni hanno maggiori rischi dal momento che gli azionisti saranno ultimati (e se i fondi sono disponibili) dopo che tutti i titolari di debito e gli azionisti di preferenza in caso di liquidazione. Le azioni privilegiate non hanno diritti di voto, ma hanno diritto a una riscatto fisso dei dividendi.

Entrata contabile per emissione di azioni

Cash A / C Dr

Capitale sociale A / C Cr

Vantaggi del capitale sociale

Fonte di finanziamenti aggiuntivi

il principale vantaggio di una questione di azioni è la capacità di aumentare la finanza aggiuntiva. Questo è un metodo relativamente semplice per aumentare la finanza soprattutto perché la società non deve pagare interessi sul capitale di raccolta, come nel finanziamento del debito.

Svantaggi del capitale sociale

Perdita di controllo

Lo svantaggio principale è la perdita di controllo da parte degli azionisti esistenti. Gli azionisti hanno diritto a vari diritti e hanno un controllo diretto sulle decisioni e sulle questioni della società. Quando le azioni sono distribuite su un numero di azionisti, il potere viene diluito.

Divisione di profitti

A mano a mano che il numero degli azionisti cresce, i profitti devono essere suddivisi in proporzione alla loro partecipazione.Molte società emettono profitti sotto forma di dividendi. In cambio della raccolta di capitali, i proprietari originali della società perdono gran parte dei soldi che avrebbero altrimenti guadagnato attraverso i ricavi.

Che cos'è il capitale sociale autorizzato?

Il capitale sociale autorizzato si riferisce anche al capitale massimo, registrato o normale. Si tratta dell'ammontare massimo del capitale che un'azienda è autorizzata a prelevare dal pubblico dal rilascio di azioni. L'ammontare del capitale sociale autorizzato deve essere specificato nel Certificato di Incorporazione, che è un documento legale relativo alla costituzione di una società. Non esiste alcuna percentuale minima o massima standard in merito a quanto dovrebbe essere il capitale sociale autorizzato; questo sarà basato sulla discrezione dei proprietari della società.

E. g. Alla quotazione di azioni su una borsa valori, la società può decidere che solo il 60% della proprietà sarà trasferito a nuovi investitori.

Detto questo, talune borse valori possono avere requisiti per le società di avere un ammontare minimo di capitale autorizzato come requisito di essere quotati sullo scambio. Ad esempio, la Borsa di Londra richiede alle società pubbliche di avere almeno 50.000 sterline di capitale autorizzato da elencare.

L'intero capitale sociale autorizzato non sarà emesso al pubblico allo stesso tempo, solo una parte sarà emessa. La ragione principale per lo stesso è se l'intero capitale autorizzato viene emesso contemporaneamente e se si verifica una necessità per aumentare in futuro l'ammontare del capitale autorizzato, è necessario eliminare ulteriori oneri. Il rimanente ammontare del capitale è indicato come "capitale non utilizzato" e viene mantenuto in un pool di opzioni riservato da utilizzare in futuro. Ad esempio, se la società avesse un capitale sociale autorizzato di 10.000 azioni e ha deciso di mantenere 1 000 azioni in riserve, allora 9.000 azioni saranno emesse agli investitori pubblici.

Certificate of Incorporation

Qual è la differenza tra il capitale sociale autorizzato e emesso?

- differenza Articolo prima della tabella ->

Capitale sociale autorizzato o emesso

Il capitale sociale autorizzato si riferisce anche al capitale massimo, registrato o normale.

Le azioni emesse comprendono principalmente azioni ordinarie e azioni privilegiate.

Struttura

L'importo massimo del capitale sociale che un'azienda è registrata per emettere. La parte del capitale sociale autorizzato che viene offerto per essere acquistato e venduto al pubblico.
Componenti
Il capitale sociale autorizzato include il capitale sociale non emesso Il capitale sociale emesso non include il capitale sociale non emesso.
Riferimento:
"Capitale Sociale Autorizzato Capitale Sociale Rilasciato - La differenza è spiegata quando si registra una società. " Formazione Uffici dell'Irlanda

. N. p. , n. d. Web. 27 gennaio 2017.

"Quante azioni da autorizzare alla formazione. " Avviare i documenti . N. p. , n. d. Web. 27 gennaio 2017. "Qual è il certificato di costituzione? definizione e significato. “ BusinessDictionary.com . N. p. , n. d. Web. 27 gen. 2017. "Azioni non vendute. “ Investopedia . N. p. , 24 novembre 2003. Web. 27 gennaio 2017. Immagine per gentile concessione: "Wikimedia Filippine Certificato di Incorporazione" per foto scattata da Jojit fb e caricata da Scorpion prinz - lavoro proprio (CC BY-SA 3. 0)