Differenza tra costo medio e costo marginale

Differenza chiave - costo medio / costo marginale

La differenza principale tra costo medio e costo marginale è che il costo medio è il costo totale diviso per il numero di merci prodotte mentre costo marginale è l'aumento dei costi a seguito di una modifica marginale (piccola) della produzione di beni o di un'ulteriore unità di produzione. Sia il costo medio che il costo marginale sono due concetti fondamentali della contabilità di gestione che sono ampiamente considerati nel processo decisionale considerando i ricavi conseguiti e i costi risultanti di uno scenario specifico. Esiste una relazione positiva tra questi due tipi di costi, in quanto il costo marginale rimane inferiore al costo medio quando il costo medio diminuisce e il costo marginale è maggiore del costo medio quando aumenta il costo medio. Quando il costo medio è costante, il costo marginale corrisponde al costo medio.

SOMMARIO
1. Panoramica e differenza chiave
2. Cosa è il costo medio
3. Cosa è il costo marginale
4. Confronto laterale - costo medio al costo marginale
5. Sommario

Cosa è il costo medio?

Il costo medio è il costo totale diviso per il numero di merci prodotte. Consiste nella somma dei costi medi variabili e dei costi fissi medi. Il costo medio è anche definito come ' unit cost '. Il costo medio può essere calcolato utilizzando la formula sotto.

Costo medio = Costo totale / Numero di unità prodotte

Il costo medio è direttamente influenzato dal livello di produzione; quando il numero delle unità prodotte aumenta, il costo medio per unità diminuisce, poiché il costo totale sarà diviso tra un numero maggiore di unità (supponendo che il costo variabile per unità rimanga costante). Il costo fisso totale resta costante indipendentemente dall'aumento del numero di unità prodotte; quindi il costo totale variabile è il contributo principale verso il costo medio totale.

E. g. , ABC Company è una società di produzione di gelati che ha fabbricato 85.000 gelati durante l'esercizio precedente con i seguenti costi.

Totale costo variabile (costo per unità è di $ 15 * 85.000) = $ 1, 275, 000

Costo fisso totale = $ 925, 000

Costo totale = $ 2, 200, 000

ha comportato un costo medio unitario di $ 25. 88 ($ 2, 200, 000/85, 000)

Per l'esercizio finanziario futuro, l'azienda si aspetta di aumentare il numero delle unità a 100.000.Supponendo che il costo variabile per unità costante rimanga costante, la struttura dei costi sarà la seguente.

Totale costo variabile (costo per unità è di $ 15 * 100 000) = $ 1, 500, 000

Costo fisso totale = $ 925, 000

Costo totale = $ 2, 425, 000 < il costo medio per unità in base a quanto sopra è di $ 24. 25 ($ 2, 425, 000/100, 000).

Figura 01: Grafico medio dei costi totali

Cosa è il costo marginale?

Il costo marginale è l'aumento dei costi a seguito di una modifica marginale (piccola) della produzione di beni o di un'ulteriore unità di produzione. Il concetto di costo marginale è un importante strumento decisionale che le aziende possono utilizzare per decidere come allocare risorse limitate al fine di ridurre al minimo i costi e massimizzare i guadagni. Il costo marginale è calcolato come,

Costo marginale = Cambio del costo totale / Cambio dell'output

Per prendere decisioni efficaci, il costo marginale deve essere confrontato con il margine marginale (aumento delle entrate da unità aggiuntive) E. g. , BNH è un produttore di dispositivi elettronici che produce 500 unità ad un costo di 135.000 dollari. Il costo per coppia di scarpe è di $ 270. Il prezzo di vendita di un paio di scarpe è di $ 510; quindi, il fatturato totale è di $ 255.000. Se GNL produce un paio di scarpe aggiuntive, le entrate saranno 255 $ e 510 e il costo totale sarà $ 135, 290.

Entrate marginali = $ 255, 510 - $ 255.000 = $ 510

Costo marginale = $ 135, 290 - $ 135, 000 = $ 290

I risultati sopra riportati in una variazione del bene netto di $ 220 ($ 510 - $ 290)

Il costo marginale aiuta le aziende a decidere se è utile o no per produrre unità aggiuntive. L'aumento dell'output da solo non è vantaggioso se i prezzi di vendita non possono essere mantenuti. Pertanto, il costo marginale supporta l'attività per individuare il livello ottimale di produzione.

Figura 02: Grafico dei costi marginali

Qual è la differenza tra il costo medio e il costo marginale?

costo medio al costo marginale

costo medio è il costo totale diviso per il numero di merci prodotte.

Il costo marginale è l'aumento dei costi a seguito di una modifica marginale (piccola) della produzione di beni o di un'ulteriore unità di produzione.

Scopo L'obiettivo del costo medio è quello di valutare l'impatto sul costo unitario totale dovuto alle variazioni del livello di produzione.
L'obiettivo del costo marginale è quello di valutare se sia utile produrre un'unità aggiuntiva / un piccolo numero di unità aggiuntive.
Formula Il costo medio è calcolato come (costo medio = costo totale / numero di unità prodotte).
Il costo marginale è calcolato come (costo marginale = cambiamento del costo totale / cambiamento dell'output).
Criteri di confronto Il costo medio di due livelli di output viene confrontato per calcolare la variazione del costo totale per unità.
Il costo marginale è confrontato con le entrate marginali per calcolare l'impatto di una decisione.
Sommario - costo medio / costo marginale La differenza tra costo medio e costo marginale è che il costo medio è utilizzato per calcolare l'impatto sul costo unitario totale dovuto alle variazioni del livello di output mentre il costo marginale è l'aumento dei costi a seguito di una modifica marginale della produzione di beni o di un'ulteriore unità di produzione.Questi due concetti sono utilizzati per un migliore processo decisionale, allocando in modo efficiente risorse scarse e identificando e praticando livelli ottimali di produzione.

Riferimento:

1. Boundless. "Costo medio e margine - testo aperto aperto senza limiti. "Senza limiti. Senza limiti, 08 ago. 2016. Web. 09 maggio 2017..

2. "Costo marginale della produzione. "Investopedia. N. p. , 03 apr. 2015. Web. 09 maggio 2017..
3. "Costo marginale: definizione, equazione e formula". Studia. com. Studia. com, n. d. Web. 09 maggio 2017..
Immagine gentile:
1. "Costcurve - Av Total Cost" per Costcurve _-_ Av_Total_Cost. PNG: Utente: Lavoro traviato: Jarry1250 (talk) - Costcurve _-_ Av_Total_Cost. PNG (CC BY-SA 3. 0) tramite il sito Wikimedia

2. "Marginalcost" Da Dupz (talk) - it. wikipedia (Public Domain) via Wikimedia Commedia