Differenza tra Collateral e sicurezza

Collateral vs Security

a qualsiasi attività che è stata impegnata presso la banca dal mutuatario al momento del prestito; che la banca utilizza per recuperare le perdite nel caso in cui il mutuatario si assolva al suo prestito. Il collaterale può riferirsi a qualsiasi tipo di attività con valore come terra, edifici (abitazioni), automobili, attrezzature o addirittura titoli. Titoli come azioni, bollette, bollette e fondi scambiati in cambio possono anche essere impegnati come garanzie per l'assunzione di prestiti. Il seguente articolo spiega la garanzia in generale e mostra come i titoli possono essere utilizzati come garanzia per il prestito. L'articolo evidenzierà anche le differenze e le somiglianze tra i due concetti.

Che cos'è la garanzia?

Quando viene prelevato un prestito, un individuo si impegna a ripagare il prestito per la sua scadenza e per effettuare pagamenti di interessi sul capitale del prestito. Tuttavia, non c'è alcuna garanzia per la banca che il mutuatario rimborserà il suo prestito a tutti. A causa di questa incertezza, la banca deve prendere una qualche forma di 'garanzia' affinché non subiscano perdite nel caso in cui il mutuatario non sia in suo possesso. Per minimizzare le perdite, le banche richiedono garanzie per il prestito. La garanzia può essere qualsiasi attività che abbia un valore equivalente o superiore alla somma del prestito prelevato. Il mutuatario dovrà impegnare l'attività come garanzia alla banca quando il prestito viene tolto. Nel caso in cui il mutuatario non sia in grado di effettuare rimborsi di prestiti, il creditore può cogliere l'attività, venderla e recuperare le proprie perdite.

Che cosa è la sicurezza?

I titoli di credito si riferiscono ad un'ampia gamma di attività finanziarie come banconote, obbligazioni, titoli, futures, forward, opzioni, swap, ecc. Esistono tipi speciali di prestiti che possono essere prelevati mediante la stipula di titoli in garanzia; questo è denominato prestito titoli. Nello scenario di prestito titoli, il mutuatario si impegnerà al suo portafoglio titoli e potrà accedere al finanziamento lasciando la negoziazione di titoli sul mercato. Nella maggior parte dei casi, il mutuatario sarà in grado di ottenere interessi, dividendi e potrà beneficiare di qualsiasi plusvalenza. Un portafoglio di titoli è soggetto a fluttuazioni di valore (in risposta ai cambiamenti di mercato) e nel caso in cui il valore di portafoglio cada, il prestatore può chiedere al prestatore di garanzie supplementari. Nel caso in cui il mutuatario non sia in possesso del prestito il prestatore può vendere i titoli e recuperare le perdite.

Collaterale vs Sicurezza

La garanzia è la politica di "assicurazione" del prestatore; un bene che è stipulato dalla banca dal mutuatario al momento del prestito.Come spiegato nell'articolo ci sono diversi tipi di garanzie quali proprietà, attrezzature, automobili, e anche un portafoglio titoli può essere impegnato come garanzia. Le somiglianze tra i titoli di garanzia e le garanzie in garanzia sono che mentre il prestito di fondi, il mutuatario può continuare a trarre i benefici di entrambi, usando le attività e tenendo titoli.

La principale differenza tra l'impegno di altre attività e titoli in garanzia è che, poiché i titoli hanno un valore fluttuante (a differenza di asset più stabili come terra, abitazioni ecc.), Il prestatore può avere un rischio maggiore se il portafoglio inizia a perdere valore.

Riepilogo:

• La garanzia si riferisce a qualsiasi attività che è stata impegnata presso la banca dal mutuatario al momento del prestito; che la banca utilizza per recuperare le perdite nel caso in cui il mutuatario si assolva al suo prestito.

• Esistono tipi speciali di prestiti che possono essere prelevati mediante la stipula di titoli in garanzia; questo è denominato prestito titoli, in cui il mutuatario impegnerà il proprio portafoglio titoli per ottenere finanziamenti.

• Un portafoglio di titoli è soggetto a fluttuazioni di valore (in risposta ai cambiamenti di mercato) e nel caso in cui il valore di portafoglio cada, il creditore può chiedere al debitore di ottenere ulteriori garanzie.