Differenza tra condizioni e garanzia

Condizione vs Garanzia

Le aziende effettuano spesso operazioni commerciali con consumatori e altre imprese. Per effettuare operazioni in modo sicuro è importante scrivere un contratto di vendita di beni che definisca i termini, le condizioni, i diritti e le implicazioni legali che circondano la vendita. Condizioni e garanzie sono due componenti di una vendita di contratti di beni. Questi componenti illustrano i diritti, le implicazioni ei termini che si applicano alle parti del contratto. L'articolo che segue offre una spiegazione completa di ogni termine e mostra come queste disposizioni sono simili e diverse l'una all'altra.

Condizione

Le condizioni sono termini che devono essere soddisfatti per poter affrontare il contratto. Queste condizioni possono essere scritte o orali e saranno giuridicamente vincolanti. Nel caso in cui non siano soddisfatte le condizioni stabilite nell'accordo, la parte che soffre può risolvere il contratto e non sarà legalmente responsabile per portare avanti la vendita. L'adempimento delle condizioni stabilite è essenziale per il contratto e, qualora una delle condizioni stabilite nel contratto sia violata (forse più di una condizione), è considerata una violazione dell'intero contratto. Ad esempio, la società NUI accetta di vendere 5000 calcolatrici a YTI Corp. Tuttavia, il contratto di vendita include una condizione che afferma che NUI verificherà le calcolatrici, verificare che siano di uno standard di qualità promesso in precedenza. Nel caso in cui i calcolatori siano difettosi, NUI può annullare il contratto di vendita e YTI non fornirà alcuna calcolatrice a NUI.

Garanzia

Una garanzia è una garanzia che il compratore riceva dal venditore che tutte le informazioni fornite sul prodotto sono vere. Ciò potrebbe riguardare le funzionalità, le funzioni, gli usi del prodotto, o qualsiasi altra affermazione relativa al prodotto in generale. Ci sono due tipi di garanzie; la garanzia espressa e la garanzia implicita. Una garanzia espressa è quando il produttore fa una dichiarazione esplicita sul prodotto. Ad esempio, NUI può sostenere che la calcolatrice dovrebbe rimanere in buone condizioni di lavoro fino a un anno dalla sua data di fabbricazione. Una domanda implicita è un'affermazione che non è esplicitamente fatta dal venditore ma è creata dalla legge e garantisce che un prodotto sarà in buone condizioni di lavoro per un tempo ragionevole e sarà in grado di soddisfare lo scopo per cui è stato prodotto . Nel caso in cui una garanzia venga violata, la parte che soffre non ha il diritto di interrompere il contratto.Invece, possono richiedere danni o inconvenienti che si sono verificati.

Qual è la differenza tra Condizione e Garanzia?

Le garanzie e le condizioni sono essenziali per la vendita di contratti di beni per assicurare che entrambe le parti del contratto stiano soddisfacendo le richieste o le promesse fatte nel contratto. Le condizioni sono una parte essenziale del contratto e nel caso in cui non siano soddisfatte le condizioni, la parte che subisce può risolvere l'intero contratto di vendita. Una garanzia, d'altro canto, non è altrettanto essenziale quanto le condizioni ed è un insieme di rivendicazioni che il venditore effettua all'acquirente sui prodotti che vengono venduti. In caso di violazione della garanzia, l'acquirente ha diritto di richiedere danni.

Sommario:

Condizione vs Garanzia

• Le garanzie e le condizioni sono essenziali per la vendita di contratti di beni per garantire che entrambe le parti del contratto stiano soddisfacendo le rivendicazioni o le promesse fatte nel contratto.

• Le condizioni sono le condizioni che devono essere soddisfatte per consentire il passaggio del contratto.

• Una garanzia non è tanto essenziale quanto le condizioni; è una garanzia che il compratore riceva dal venditore che tutte le informazioni fornite sul prodotto sono vere.

• Nel caso in cui non siano soddisfatte le condizioni, la parte che subisce può terminare l'intero contratto, ma in garanzia non si applica; invece, l'acquirente ha diritto di chiedere danni.