Differenza tra miglioramento continuo e miglioramento continuo

Miglioramento continuo vs miglioramento continuo

Poiché il miglioramento continuo e il miglioramento continuo sono soggetti connessi e sono collegati al processo produttivo, è utile conoscere la differenza tra il miglioramento continuo e il miglioramento continuo. Questo articolo descrive alcune delle tecniche di miglioramento continuo come il 5S e il Kaizen, un ciclo di miglioramento continuo del processo come il ciclo PDCA (Deming Cycle) e presenta una spiegazione chiara della differenza tra il miglioramento continuo e il miglioramento continuo.

Che cosa è il miglioramento continuo?

Il miglioramento continuo è una tecnica utilizzata per migliorare l'efficienza del processo eliminando i rifiuti e le attività di aggiunta di valore aggiunto. Questo è stato praticato attraverso vari concetti giapponesi come Lean, Kaizen, 5S, ecc. Il miglioramento continuo è uno sforzo continuo utilizzato nello sviluppo di prodotti, servizi o processi.

Kaizen è un concetto del Giappone, considerato come un metodo che può essere utilizzato per sviluppare e migliorare un processo in un'organizzazione. Il nome consiste in due parole giapponesi, "Kai", che significa impermanente e "Zen", il che significa non separazione. Tuttavia, il concetto Kaizen significa sostanzialmente un miglioramento continuo. Suggerisce che qualcosa deve essere continuamente migliorato con pochi miglioramenti alla volta, per tutto il periodo. Quando applicato al posto di lavoro, Kaizen significa un miglioramento continuo che include tutti, manager e lavoratori. Kaizen può essere identificato come una filosofia orientata al processo che suggerisce che il processo deve essere identificato e analizzato bene per raggiungere il successo.

Kaizen cerca prima di identificare i problemi e le aree di miglioramento e quindi procede a migliorare le operazioni quotidiane. L'importanza di questo concetto è che può essere applicata utilizzando le risorse esistenti in azienda. Dà anche un'immagine chiara del processo che può essere utilizzato per identificare le aree a cui la nuova tecnologia, ecc. Dovrebbero essere introdotti.

Analogamente, concetti magri e concetti 5S possono essere utilizzati per migliorare l'efficienza complessiva delle organizzazioni. Questi concetti si concentrano sul raggiungimento della qualità eliminando i rifiuti e le attività di aggiunta di valore, che producono prodotti di qualità con difetti e errori zero.

Che cos'è il miglioramento continuo?

Il miglioramento continuo consiste nell'individuare e apportare modifiche che portino a risultati migliori, che è un concetto centrale per le teorie della gestione della qualità. Per quanto riguarda il quadro ISO9001, il miglioramento continuo deve essere un requisito essenziale delle organizzazioni.

Dr. Edward Deming, che è considerato padre della gestione della qualità, ha lavorato insieme ai produttori automobilistici giapponesi a metà del 20 ° secolo per migliorare la qualità dei prodotti. Oltre al lavoro, Deming ha introdotto il piano-Do-Check-Act Cycle (PDCA) per un miglioramento continuo.

Il ciclo Plan-do-check-act (PDCA) conosciuto anche come Ciclo Deming o Shewhart Cycle è un metodo comunemente utilizzato per un miglioramento continuo in tutto il mondo.

Nel ciclo PDCA, nello stadio Plan, si possono individuare le varie opportunità di miglioramento. La teoria viene testata su piccola scala nella fase Do. I risultati del test vengono analizzati in fase di verifica e i risultati vengono implementati nella fase di azione.

La pianificazione può essere legata allo stadio in cui vengono generate idee. Il modello è utile in diversi scenari organizzativi soprattutto in situazioni di lavoro intense come impianti di trasformazione e laboratori. L'impegno di questo modello fornisce risposte e nuove conoscenze per giustificare i fatti e le figure e per aumentare il benessere operativo complessivo.

Qual è la differenza tra miglioramento continuo e miglioramento continuo?

Anche se questi due termini sembrano uguali, c'è una differenza tra il miglioramento continuo e il miglioramento continuo.

• Il miglioramento continuo è un concetto inizialmente introdotto dal dottor Edward Deming, per apportare modifiche e miglioramenti nei sistemi esistenti per produrre risultati migliori, adottando nuove tecnologie o metodologie.

• Il miglioramento continuo è un sottoinsieme di miglioramenti continui, con maggiore attenzione al miglioramento lineare e incrementale all'interno del processo esistente. Kaizen, 5S e Lean sono alcune delle tecniche di miglioramento continuo.

• Entrambi questi concetti riguardano il miglioramento della qualità del processo e quindi la produttività delle organizzazioni.

Foto di: Musinik (CC BY-SA 3. 0)