Differenza tra costi e budget

Costing vs Budgeting

È indispensabile per qualsiasi azienda utilizzare metodi completi per valutare i propri costi e mantenere sotto controllo i loro costi. Sia il costo che il budgeting sono utilizzati dalle imprese per questo scopo. Il costo e il bilancio sono diversi tra loro, dal momento che il costo è quello di tenere traccia dei costi che si prevede di sostenere in futuro e il bilancio si riferisce al processo di pianificazione dei costi da sostenere e allocato i fondi necessari in base ad un programma previsto. Il bilancio e il costo devono essere chiaramente distinti tra loro e il seguente articolo spiega le differenze tra le due.

Che cos'è il costo?

Il costo è il processo in cui un'azienda cerca di stimare i costi della produzione di un'unità di produzione. Il costo richiede l'utilizzo di informazioni storiche; che riguarda i costi passati sostenuti dall'impresa e queste informazioni vengono utilizzate per prevedere la struttura dei costi futura dell'impresa. Considerando un esempio di costo nel settore dell'abbigliamento, i costi includono la stima dei costi del materiale, dei pulsanti, dei disegni che compongono un pezzo di abbigliamento, nonché dei costi del lavoro, dei costi di produzione di fabbrica per unità e dei costi di detenzione delle scorte dell'inventario. Il costo è indispensabile per un'impresa in quanto consente all'azienda di valutare i suoi livelli di costo correnti, stimare i costi sostenuti in futuro e organizzare misure per ridurre tali livelli di costo.

Che cosa è il bilancio?

Il bilancio prevede l'attività aziendale, stabilisce un piano riguardante i costi sostenuti per ogni attività aziendale o dipartimento nell'organizzazione e assicura che i pagamenti siano effettuati con fondi destinati al piano. Il bilancio consente a un'impresa di mantenere i propri costi in modo efficiente ai livelli previsti e di conseguenza di una spesa troppo trascurabile. Il bilancio aiuta anche un'impresa a garantire che i fondi non vengano sprecati in aree sottoperformanti e per assegnare fondi alle aree con maggiori potenzialità di sviluppo e di crescita. Tuttavia, è necessario predisporre un bilancio che preveda una flessibilità, perché è importante disporre di un budget flessibile che possa essere adeguato in base a eventuali cambiamenti operativi improvvisi in futuro. Il budgeting è una parte essenziale del controllo delle finanze aziendali e aiuterà un'azienda a essere preparata per eventi imprevisti, evitare una crisi finanziaria, rendere migliori rendimenti dai fondi utilizzati e costituirà parte essenziale del processo di pianificazione.

Qual è la differenza tra il costo e il bilancio?

Il costo e il bilancio sono essenziali per qualsiasi attività che desideri valutare i propri costi storici e pianificare e controllare le loro spese future. Il costo è relativo alla valutazione delle informazioni storiche relative ai costi sostenuti e il bilancio riguarda la pianificazione del futuro.Il costing dà a un'azienda una netta idea dei livelli di costo che ci si aspetta in futuro, mentre il bilancio indica fermamente i costi da sostenere e stabilisce l'importo esatto da spendere per ogni attività o dipartimento aziendale. Il costing tiene traccia dei costi sostenuti in ogni fase della produzione, mentre i bilanci esercitano il controllo su dove viene speso il denaro e per quali scopi è stato assegnato il denaro.

In poche parole:

Costing vs budgeting

• Il costing e il budgeting sono entrambi indispensabili per un'impresa per controllare le proprie finanze e aiuta una ditta a ridurre il rischio di perdite non recuperabili.

• Il costo e il bilancio svolgono ruoli completamente diversi. Il costing stima che i costi futuri da sostenere per un'unica unità di produzione e di bilancio assicurano che le spese sostenute siano pre-programmate.

• Il bilancio riguarda la pianificazione del futuro, il costo comporta la valutazione delle informazioni passate.

• Sia il costo che il budgeting devono essere effettuati a mano in modo che un'impresa possa stimare i suoi costi futuri e assegnare fondi a scopi giusti.