Differenza tra il cristallo e il risonatore

Crystal VS Resonator

Il cristallo e il risonatore sono principalmente usati come sorgenti di clock. Sebbene sia il cristallo che il risuonatore siano ampiamente usati, hanno molte differenze tra loro. Le persone difficilmente conoscono la differenza tra i due.

Si può incontrare una vasta gamma di differenze tra risonatori e cristalli. Una delle principali differenze che possono essere viste tra il cristallo e il risonatore è nella precisione. Quando i cristalli hanno una piccola tolleranza da 30 a 50 ppm, i risonatori hanno una tolleranza dell'uno per cento della frequenza nominale. A differenza dei risonatori, i cristalli sono noti per essere più precisi. Un'altra differenza che si può vedere è che i risonatori hanno una stabilità della temperatura dello 0,1% e che i cristalli hanno una stabilità della temperatura dello 0,55%.

Quando i risonatori non sono così sensibili, i cristalli sono piuttosto sensibili. Anche i due sono diversi nelle loro dimensioni. I risuonatori sono più piccoli rispetto ai cristalli.

I risonatori hanno bisogno di condensatori interni o talvolta di uno esterno per le sue operazioni. D'altra parte, i cristalli hanno bisogno di condensatori esterni.

Quando si confronta il prezzo, i risonatori sono economici rispetto ai cristalli. Questo perché i risuonatori sono facili da realizzare rispetto ai cristalli. I risonatori sono noti per le porte seriali a bassa velocità, mentre i cristalli sono noti per le porte seriali ad alta velocità. A differenza dei cristalli, i risonatori hanno una migliore tolleranza ESD. I risonatori hanno anche una buona tolleranza agli urti e alle vibrazioni rispetto ai cristalli.

I cristalli sono molto adatti per la conservazione del tempo, RTC e orologi da parete. D'altra parte, i risonatori non sono adatti a questi tipi di cronometristi.

Sommario

1. A differenza dei risonatori, i cristalli sono noti per essere più precisi. Quando i cristalli hanno una piccola tolleranza da 30 a 50 ppm, i risonatori hanno una tolleranza dell'uno per cento della frequenza nominale.
2. I cristalli sono molto adatti per la conservazione del tempo, RTC e orologi da parete. D'altra parte, i risonatori non sono adatti a questi tipi di cronometristi.
3. Confrontando il prezzo, i risonatori sono economici rispetto ai cristalli.
4. I risuonatori sono più piccoli rispetto ai cristalli.
5. I risonatori sono noti per le porte seriali a bassa velocità, mentre i cristalli sono noti per le porte seriali ad alta velocità.
6. A differenza dei cristalli, i risonatori hanno una migliore tolleranza ESD. I risonatori hanno anche una buona tolleranza agli urti e alle vibrazioni rispetto ai cristalli.
7. Quando i risonatori non sono così sensibili, i cristalli sono abbastanza sensibili