Differenza tra conto corrente e conto salvataggio

Conto corrente vs conto salvataggio

Conti correnti e conti correnti sono i due più comuni tipi di conti che vengono mantenuti da imprese e individui. Mentre entrambi i conti di risparmio ei conti correnti aiutano l'individuo o l'azienda a gestire in qualche modo i loro fondi, sono molto diversi tra loro in termini di scopi per cui vengono utilizzati, le loro caratteristiche, le tasse, gli interessi guadagnati, ecc. Comprensione la differenza tra i due tipi di conti è fondamentale in quanto ciò aiuterà chiunque sia interessato a mantenere i propri fondi in un conto bancario. L'articolo offre una panoramica chiara di ogni tipo di conto bancario e spiega come sono simili e diversi tra loro.

Salvataggio account

Gli account di risparmio come suggerisce il nome sono principalmente aperti al fine di risparmiare fondi. Conti di risparmio di solito offrono al titolare del conto una percentuale maggiore di interessi sui fondi detenuti. La percentuale di interessi può dipendere dalla banca, dall'importo che viene mantenuto nell'account e dal tipo di conto. I conti di risparmio hanno un limite sul numero di prelievi che possono essere effettuati entro un mese e una piccola carica verrà effettuata per tutti i fondi che vengono ritirati da esso. Non ci sono tuttavia limiti sul numero di depositi che possono essere effettuati. I conti di risparmio consentono solo al titolare del conto di ritirare i fondi fino all'importo che esiste nell'account e non sono disponibili strutture di scoperto per i conti di risparmio. I conti di risparmio possono avere un requisito di saldo minimo, a seconda della banca, dell'interesse pagato e del tipo di conto.

Conto corrente

I conti correnti vengono utilizzati come mezzi per depositare i controlli e per il pagamento dei pagamenti. I conti correnti non offrono generalmente l'interesse del titolare del conto sui fondi detenuti; tuttavia, a seconda della banca o del tipo di account, potrebbero essere alcune eccezioni. Conti correnti non hanno solitamente limiti sul numero di prelievi che possono essere effettuati; il che significa che i titolari di conti non saranno addebitati una tassa supplementare se vengono effettuati ritiri in eccesso. È più facile accedere ai fondi con un conto corrente e un possessore di un conto può accedere a più finanziamenti (rispetto all'ammontare del denaro nel loro conto) a condizione che abbiano organizzato un contratto di scoperto con la banca. I conti correnti hanno solitamente un certo numero di commissioni che devono essere pagate, incluse le tasse per ATM, strutture di scoperto, strutture di pagamento online, ecc.La maggior parte dei conti correnti richiede anche un saldo minimo per essere mantenuto affinché l'account abbia fondi sufficienti per soddisfare i pagamenti di un conto che sono stati pianificati.

Qual è la differenza tra conto corrente e conto salvataggio?

I conti correnti ei conti di risparmio sono ben distinti gli uni agli altri a causa delle loro varie caratteristiche e degli scopi per cui vengono utilizzati. Tuttavia, bisogna tenere presente che le banche hanno modificato i loro diversi tipi di risparmio e conti correnti e la linea tra i due sta cominciando a sfocare. C'è però una serie di differenze che si distinguono. Lo scopo principale di un conto di risparmio è quello di risparmiare fondi per il futuro. Lo scopo di aprire un conto corrente è depositare il controllo e gestire i pagamenti. I conti di risparmio pagano un tasso di interesse più elevato mentre i conti correnti non pagano di solito interessi. I conti correnti offrono anche strutture di scoperto, strutture di pagamento in linea e impianti di pagamento automatico di fatture che non sono forniti ai possessori di conti di risparmio.

Riepilogo:

Conto corrente / Conto di risparmio

• Conti di risparmio e conti correnti sono i due tipi di account più comuni gestiti dalle imprese e dagli individui.

• Gli account di risparmio come suggerisce il nome sono principalmente aperti per i fondi di risparmio per il futuro.

• I conti correnti vengono utilizzati come mezzi per depositare i controlli e per il pagamento di un conto.

• Salvataggio dei conti paga un tasso di interesse più elevato, mentre i conti correnti non pagano di solito gli interessi.

• I conti correnti offrono strutture di scoperto, strutture di pagamento online e impianti di pagamento automatico di fatture che non vengono forniti ai possessori di conti di risparmio.