Differenza tra CVA e TIA

CVA vs TIA

Ci sono un gran numero di cose che possono influenzare negativamente il sistema cardiovascolare. Uno dei peggiori di questi è l'eccesso di cibo. Se segui una dieta ricca di grassi trans e grassi, potresti provare disturbi cardiaci o ipertensione. Fortunatamente, tuttavia, oggi ci sono un certo numero di medici che possono aiutare a curare le tue condizioni prima che peggiori.
Â
Il mondo oltre i disturbi cardiovascolari è secondo solo al fumo e al cancro quando si tratta del costo dell'assistenza sanitaria, secondo l'OMS. Una mancanza di esercizio fisico, associata a una dieta malsana, predispone le persone a sviluppare condizioni cardiovascolari che potrebbero portare a peggioramento delle complicazioni o persino alla morte ...

Due dei possibili esiti di una dieta molto ricca di colesterolo sono TIA e CVA. Ci sono diversi fattori per le due condizioni, ma una causa comune potrebbe essere lo stile di vita.

CVA è un'abbreviazione per accidente cerebrovascolare o ictus. È definita come la rapida perdita della funzione neurologica principalmente a causa di un'occlusione nei principali vasi sanguigni che alimentano il cervello o da un'emorragia. Tuttavia, affinché un CVA possa essere considerato un ictus, la persona deve avere un deficit di rifornimento di sangue neurologico per più di 24 ore. Una delle cause per un CVA potrebbe essere un precedente caso di ipertensione correlata alla dieta e allo stile di vita del paziente.

I sintomi comuni di un ictus o di un CVA sono l'incapacità di spostare parte del corpo o degli arti, l'offuscamento della vista e la difficoltà di parlare. È anche comunemente osservato che i pazienti che soffrono di CVA trovano difficile formulare discorsi e elaborare conversazioni. Questa condizione potrebbe essere mortale, soprattutto se il deficit di afflusso di sangue diventa grave e va avanti per diverse ore.

Il principale principio alla base del trattamento dei CVA è il trattamento della causa dell'ictus. Se il paziente ha un trombo che ha causato l'occlusione, al paziente può essere somministrata l'aspirina e gli anticoagulanti o, nelle emergenze mediche, la trombolisi. Dopo un CVA, al paziente deve essere data una terapia fisica adeguata per riguadagnare il controllo nella parte interessata.

Un TIA, d'altra parte, è simile ad un ictus principalmente perché può anche essere causato da un'occlusione correlata alla dieta. La principale differenza tra un CVA e un TIA, tuttavia, è la durata. Un TIA dura solo 24 ore. Se supera le 24 ore, la condizione sarà considerata come un CVA. I farmaci per un TIA sono fondamentalmente gli stessi di un CVA. Coinvolge anche aspirina e anticoagulanti come Warfarin ed eparina.

I sintomi di un TIA dipendono da quale area del cervello è interessata. Spesso la ricorrenza dei TIA può causare la morte di un numero allarmante di neuroni e, per questo motivo, i medici consigliano ai loro pazienti di modificare il loro stile di vita come prima linea di difesa.

Â

  1. TIA e CVA influenzano entrambi la funzione neurologica di un paziente.
  2. Un TIA va avanti per 24 ore fino alla scomparsa dei sintomi. Tuttavia, un CVA dura per più di 24 ore.
  3. La dieta e lo stile di vita possono essere la causa sia di TIA che di CVA.
  4. Un CVA ha effetti più devastanti e potrebbe anche causare la morte mentre un TIA può essere più lieve.

a