Differenza tra ciclo e flusso

Ciclo vs Flusso

"Ciclo" e "flusso" sono due parole che solitamente si incontrano quando si ha a che fare con acqua e altri fluidi. C'è un ciclo dell'acqua, il processo dell'acqua che si muove sopra, sopra e sotto la superficie terrestre, e c'è acqua che scorre nei fiumi e nei torrenti verso il mare o da qualche altra parte. Questi termini non sono usati solo per riferirsi a acqua e fluidi ma sono anche usati per riferirsi ad altre cose.

La parola "ciclo" è usata per riferirsi al processo che si ripete nello stesso modo, ordine o corso. In astronomia può essere un fenomeno che accade periodicamente come il ciclo delle stagioni che avviene ogni anno. Può essere un intervallo di tempo in cui qualcosa di diverso accade come il ciclo di una certa cometa che passa attraverso l'atmosfera della Terra o il tempo in cui può essere visibile alle persone sul pianeta come quella della cometa di Haley che può essere vista dalla Terra ogni 75 a 76 anni.

Può anche essere un evento o una sequenza di eventi che vengono ripetuti regolarmente. Ogni vita sulla Terra passa attraverso un ciclo di nascita, crescita e morte. Ogni secondo qualcosa o qualcuno nasce, cresce e alla fine morirà nel tempo. La parola "ciclo" è stata utilizzata dalla fine del 14 ° secolo. Veniva dalla parola latina "cyclus" che derivava dalla parola greca "kyklos" che era usata per riferirsi a qualsiasi corpo o movimento circolare e al ciclo di eventi.

La parola "flusso", d'altra parte, è usata per riferirsi al processo di spostamento o esecuzione con continuità ininterrotta. È caratterizzato dalla sua fluidità come il modo in cui un liquido o un liquido si muove quando non viene tenuto in un contenitore. È usato per riferirsi al modo in cui il sangue circola nel corpo, al movimento continuo o allo spostamento di particelle che compongono qualcosa, oa un evento come il flusso del traffico o il flusso di grano macinato proveniente dal macinino nel contenitore. Può anche essere usato per riferirsi all'atto di condividere o esprimere idee in modo continuo. Questo può essere fatto da un singolo individuo o da più individui, nel qual caso si può dire che c'è stato un flusso di idee dal gruppo.

La parola "flusso" fu usata dalla metà del XV secolo. Veniva dall'antica parola inglese "flowan" che significa "fluire, fondere o diventare liquido". "Deriva dalla parola proto-indoeuropea" pleu "che significa" flusso "o" galleggiante ". "

Riepilogo:

1. La parola "ciclo" è usata per riferirsi a qualcosa che si ripete nello stesso modo regolarmente mentre la parola "flusso" è usata per riferirsi al movimento di qualcosa in modo continuo.
2. "Ciclo" viene solitamente osservato nelle scienze come l'astronomia e la fisica, la matematica, l'economia e l'elettronica mentre il "flusso" si osserva di solito nei liquidi e in altri eventi come il flusso del traffico.
3. "Flow" è caratterizzato dalla sua fluidità mentre il "ciclo" è caratterizzato dalla ripetizione di eventi simili.
Mentre un ciclo gira, un flusso va in una certa direzione.