Differenza tra ciclone e tsunami

Ciclone vs Tsunami

Un ciclone è sviluppato sulla superficie dell'acqua ed è un'area di movimento circolare chiuso che ruota come la terra in termini di direzione. Il tsunami è spesso causato da terremoti violenti, frane, esplosioni vulcaniche e altre agitazioni subacquee tra esplosioni.

In realtà qualsiasi agitazione sotto l'acqua in qualsiasi forma può causare tsunami. D'altra parte i cicloni sono caratterizzati da venti a spirale interni. È interessante notare che questi venti possono ruotare in entrambe le direzioni in senso orario e antiorario.

I fatti registrati mostrano che tsunami si sono verificati soprattutto nelle regioni del Pacifico, anche se le altre regioni del mondo hanno mostrato molto raramente il verificarsi di tsunami. D'altra parte i cicloni possono verificarsi ovunque nel mondo. Non esiste alcuna area specifica in cui i cicloni non possono verificarsi.

È interessante notare che la parola tsunami ha origine dal significato giapponese 'tsu' e 'nami' che significa ondata. Lo tsunami può essere causato dall'inconsueta recessione dell'acqua lungo la costa.

Ci sono sei diversi tipi di cicloni chiamati cicloni polari, bassi polari, cicloni extratropicali, cicloni subtropicali, cicloni tropicali e mesocicloni. D'altro canto, tsunami sono stati chiamati onde marittime sismiche da testi di geografia, geologia e oceanografia.

Una delle principali differenze tra il ciclone e lo tsunami è che un ciclone può essere predittivo correttamente e preciso. D'altro canto, non si può prevedere correttamente un tsunami. È ancor più vero anche se si conoscono le dimensioni e la posizione del terremoto.

Questo rende il lavoro dei sismologi ancora più difficili e impegnativi. Possono, al massimo, avvertire i cittadini della regione. I geologi stanno conducendo una ricerca sul comportamento degli tsunami.