Differenza tra deduzione e induzione

Deduzione vs Induzione

La logica è lo studio dei principi del ragionamento e dell'inferenza. È applicato in filosofia, etica, psicologia, matematica, semantica e informatica. Analizza le forme che gli argomenti assumono, se sono valide o meno e se sono vere o false.

Gli argomenti sono una o più affermazioni o premesse da cui è possibile trarre una conclusione. Possono essere formali o informali, defettibili, di transizione o per analogia. I tipi più comuni sono deduzione o deduzione e induzione o argomenti induttivi.

La deduzione è definita come il ragionamento in cui la conclusione è considerata come il risultato logico della premessa o dell'argomento, la sua verità o validità è basata sulla verità della sua argomentazione. La detrazione è un metodo per acquisire conoscenze e può essere valida o non valida, valida o non valida. È un tipo di ragionamento dal generale allo specifico in cui una conclusione segue necessariamente le premesse o affermazioni dichiarate. Le premesse in una deduzione sostengono fortemente la conclusione. E se sono accettati come veri, ne consegue che la conclusione è anche vera. Un esempio di deduzione è il seguente insieme di istruzioni:

Tutte le cose create da Dio sono buone. Sono stato creato da Dio Sono buono.

L'induzione, d'altra parte, è definita come il ragionamento in cui i singoli argomenti o premesse sono fatte e valutate per formare determinate conclusioni o generalizzazioni. Gli argomenti supportano la conclusione ma non necessariamente la rendono vera. È un tipo di ragionamento dallo specifico o individuale al generale. Anche se tutte le premesse sono vere, la conclusione può essere falsa. Se le premesse sono abbastanza forti e vere, ne consegue che non è probabile che la conclusione possa essere falsa. Un esempio di induzione è questo insieme di istruzioni:

Gli umani sono le specie animali più intelligenti. John è umano. Pertanto, John è intelligente.

Nell'induzione, le premesse possono essere confermate o falsificate da determinate circostanze o prove. Si basa sulle esperienze, sui modelli e sui casi in cui le cose accadono per farci trarre conclusioni che si applicano a tutti. Si conclude con probabilità e sottolinea che la conclusione deriva probabilmente dalla verità delle premesse.
In deduzione, se le premesse sono vere, ne consegue che la conclusione è anche vera perché i fatti sono già stati sottolineati nelle premesse o nelle dichiarazioni. Si conclude con necessità e viene valutato dal principio di contraddizione. È la base del metodo scientifico ed è la forma accettata di ragionamento.

Riepilogo:

1. La deduzione è il ragionamento dal generale allo specifico o all'individuo mentre l'induzione è il ragionamento dallo specifico o individuale al generale.
2. In deduzione, la conclusione è accettata come il risultato logico delle premesse mentre in induzione la conclusione è formata da premesse individuali che possono sostenerlo ma non lo rendono vero.
3. La deduzione si conclude con necessità mentre l'induzione si conclude con probabilità.
4. La detrazione è la base del metodo scientifico mentre l'induzione non lo è.