Differenza tra dittatura e democrazia

Dittatura contro democrazia

In termini della governance e della riforma operativa, ci sono molte differenze sorprendenti tra una democrazia pura e il suo altro fine che è popolarmente conosciuto come dittatura. In breve, si tratta solo della distribuzione del potere e di chi detiene quel potere.

In primo luogo, il capo delle operazioni in una dittatura è chiamato il dittatore. È colui che detiene il maggior potere nell'organizzazione o nello stato. Come tale, può sottoporre tutti i diritti relativi alla nazione, all'economia, alle proprietà private e ai diritti delle persone sotto il dominio tirannico. In uno stato puramente dittatoriale, i cittadini sono già condannati a essere infelici tranne che per alcuni eletti che hanno il privilegio di essere favoriti. Per molti, questo non è necessariamente quello che dovrebbe essere un governo o un'istituzione ideale. Ma per alcuni, questo tipo di governance può servire al suo scopo migliore. È qui che entra in gioco l'efficienza.

Le dittature di solito vincono in termini di "efficienza. "Uno stato dittatoriale è molto buono e rapido nel fare nuove leggi, nel prendere decisioni critiche e forse nel rendere il più" tranquillo "l'ambiente di vita dei suoi cittadini. È strano, nel senso che il dittatore usa solitamente le braccia e la paura per controllare i suoi soggetti. Anche se c'è un grande sacrificio delle libertà popolari, la dittatura diventa efficiente perché meno persone sono coinvolte nel processo decisionale, ei cittadini non hanno voce in capitolo su ciò che il dittatore intende fare. Questo dimostra di essere un'arma a doppio taglio che mette in risalto l'efficienza, mentre mina la libertà e la felicità complessiva del maggior numero di persone.

Un governo democratico è molto diverso da una dittatura perché è considerato come il governo del popolo, dal popolo e per il popolo. Pertanto, i cittadini hanno la capacità di scegliere quali leggi applicare, implementare e creare. Possono anche mantenere e gestire le proprie proprietà private. La democrazia è più che lasciare che le persone scelgano ciò che pensano sia meglio per loro e non per qualcun altro. Il governo democratico mostra una società più libera che offre molte scelte. Con questo, i cittadini hanno la capacità di creare cambiamenti e persino di fare riforme sociali in modo che la maggioranza possa essere felice.

Riepilogo:

1. In una dittatura, il potere di solito risiede su un singolo individuo - il dittatore. Lo stato democratico ha i suoi poteri divisi tra i suoi cittadini.
2. In una dittatura, la gente non ha una voce diversa da una società democratica.
3. In una dittatura, il dittatore sacrifica la libertà del suo popolo per i suoi desideri personali (egoismo) e "efficienza". “
4.In una democrazia, immagina una società più libera in quanto i cittadini hanno una scelta su ciò che vogliono fare.
5. Una dittatura è efficiente nel senso che approvare e approvare leggi è più veloce che in una società democratica.