Differenza tra tasso di sconto e tasso di interesse

Tasso di sconto vs tasso di interesse

I tassi di interesse e tassi di sconto sono tariffe che si applicano ai mutuatari e ai risparmiatori che pagano o ricevono interessi per risparmi o prestiti. I tassi di interesse sono determinati dal tasso di interesse di mercato e da altri fattori che devono essere considerati, specialmente quando si prestano fondi. I tassi di sconto si riferiscono a due cose diverse. Mentre i tassi di sconto sono i tassi applicati dalle banche per i finanziamenti previsti per finanziamenti notarili, sono anche i tassi utilizzati per ridurre i flussi di cassa futuri al valore attuale. L'articolo che segue chiaramente spiega entrambi questi termini e mostra le somiglianze e le differenze tra i due.

Tasso di interesse

I tassi di interesse sono i tassi applicati al risparmio o al prelievo di fondi in una banca o in un'istituzione finanziaria. I tassi di interesse sono di solito espressi come tassi annuali. I tassi di interesse sono regolati dalla banca centrale del paese a seconda dei livelli di domanda e di offerta per soldi nell'economia di un paese. Poiché la banca centrale del paese controlla l'offerta monetaria dell'economia, hanno il potere necessario per regolare i tassi di interesse. Questo è fatto controllando il tasso di interesse applicato alle banche che prelevano fondi dalla banca centrale. I tassi di interesse che vengono applicati a vari prestiti dipenderanno anche da un certo numero di fattori quali il merito creditizio del mutuatario, il rischio di prestiti, ecc. Se la banca centrale vuole ridurre la circolazione di moneta (offerta di moneta) i tassi di interesse elevati essere incentrati sul risparmio e se la banca centrale vuole aumentare la spesa e gli investimenti, i tassi di interesse saranno ridotti.

Tasso di sconto

I tassi di sconto possono fare riferimento a due cose diverse; gli interessi che vengono addebitati dalla banca centrale da banche e istituti finanziari che prendono in prestito fondi e sui tassi di interesse utilizzati per lo sconto dei flussi di cassa. Nella prima situazione, il tasso di sconto è il tasso che la banca centrale accusa le istituzioni depositarie sui prestiti che vengono forniti su base overnight. Questo tasso è fissato dalla banca centrale del paese e non è deciso solo dalla domanda e dall'offerta. Tuttavia, tale tasso prenderà in considerazione il tasso medio che le banche avrebbero imputato ad altre banche a prendere mutui a vicenda. Esistono diversi tipi di prestiti che le istituzioni depositarie ottengono dalla banca centrale e ogni tipo di prestito avrà un proprio tasso di sconto. D'altra parte, i tassi di sconto sono usati anche per determinare il valore attuale dei flussi di cassa futuri di un'impresa.I tassi di sconto sono utilizzati per ridurre i flussi di cassa a causa del valore temporale del denaro.

Qual è la differenza tra tasso di sconto e tasso di interesse?

I tassi di sconto e i tassi di interesse sono entrambi i tassi che sono pagati e ricevuti per il prestito o il risparmio di denaro. Ci sono due significati al tasso di sconto di parola e può riferirsi al tasso utilizzato dalle imprese per calcolare i valori attuali dei flussi di cassa futuri o al tasso che le banche centrali applicano per i prestiti a pensione estratti dalla custodia istituzioni. I tassi di interesse, d'altra parte, si riferiscono ai tassi che la banca carica quando i prestiti sono forniti e le tariffe che vengono pagate agli individui che depositano e mantengono risparmi. I tassi di interesse sono determinati dalle forze della domanda e dell'offerta e sono regolate dalla banca centrale. I tassi di deposito (tassi di fondi per la notte) sono determinati dalla banca centrale prendendo in considerazione vari fattori.

Sommario:

Tasso di sconto vs tasso di interesse

• I tassi di interesse sono i tassi applicati al momento del risparmio o del prestito da una banca o da un'istituzione finanziaria.

• I tassi di sconto possono riferirsi a due cose diverse; l'interesse che viene addebitato dalla banca centrale da banche e istituti finanziari che prendono in prestito prestiti a breve termine e sui tassi di interesse che vengono utilizzati per scontare i flussi di cassa.

• I tassi di interesse sono determinati dalle forze della domanda e dell'offerta e sono regolate dalla banca centrale. I tassi di deposito (tassi di fondi per la notte) sono determinati dalla banca centrale prendendo in considerazione vari fattori.