Differenza tra patrimonio netto e capitale

Patrimonio netto e capitale

Patrimonio netto e capitale sono entrambi i termini utilizzati per descrivere la proprietà o gli interessi monetari nella società detenuta dai proprietari della società. Il significato di entrambi i termini può variare in base al contesto per cui vengono utilizzati e l'applicazione varia a seconda dell'oggetto oggetto della discussione. L'equità e il capitale sono termini così strettamente legati l'uno all'altro che spesso sono fraintesi essere uguali. Il seguente articolo rappresenta una panoramica chiara dei due e delinea le loro differenze.

Che cosa è Capital?

Il capitale nel solito contesto di contabilità e finanza significa l'importo dei fondi che vengono contributi dai proprietari o dagli investitori dell'attività commerciale, all'acquisto di beni o attrezzature di capitali necessari per la gestione dell'attività. Il capitale è anche suddiviso in capitale finanziario, capitale reale o economico, capitale azionario, ecc.

Il capitale finanziario viene usualmente utilizzato per riferirsi alla ricchezza finanziaria e monitora accumulata e salvata per avviare un'impresa o per investire in un'impresa esistente. Il capitale finanziario è ulteriormente sottocategorizzato in capitale produttivo utilizzato nelle operazioni quotidiane del capitale di impresa e del capitale di vigilanza che di solito è detenuto da un'impresa a causa dei requisiti patrimoniali regolamentari applicati dalla legge.

Il capitale reale o economico, invece, si riferisce a beni acquistati dalle imprese per l'uso nella produzione di altre merci. Ad esempio, gli strumenti e le macchine utilizzati nella produzione di automobili sarebbero il capitale reale o economico per il business.

Che cosa è Equity?

Azionario rappresenta l'affermazione che gli azionisti hanno, una volta che le passività sono state ridotte dalle attività aziendali. Quando le attività superano le passività, esiste un patrimonio positivo e, nel caso in cui le passività siano superiori alle attività, la società avrà un patrimonio negativo.

Prendendo un esempio; una casa per cui non rimane alcun debito è il patrimonio del proprietario, in quanto il proprietario ha la proprietà completa sulla casa e può venderlo come vuole. L'equity può anche riferirsi a "patrimonio netto azionista" che è la quota di partecipazione detenuta da un azionista in funzione del valore delle azioni acquistate e detenute.

Capital vs. Equity

La somiglianza tra patrimonio netto e capitale è che entrambi rappresentano l'interesse che i proprietari detengono in un'azienda se sono fondi, azioni o attività. Inoltre, il capitale viene utilizzato per il calcolo quando deriva il valore del patrimonio netto, in quanto il patrimonio netto è l'importo complessivo del capitale finanziario contribuito dai proprietari e gli utili a nuovo nel bilancio.

La misurazione degli interessi di proprietà in un'impresa in termini di capitale può dare una visione più chiara in quanto mostra il valore effettivo una volta che le passività sono state ridotte.

Qual è la differenza tra Equità e Capitale?

• Il patrimonio netto e il capitale sono entrambi i termini utilizzati per descrivere la proprietà o l'interesse monetario nella società detenuta dai proprietari della società.

• Il capitale nel solito contesto contabile e finanziario indica l'ammontare dei fondi che vengono contribuiti dai proprietari o dagli investitori dell'attività commerciale, all'acquisto di beni o attrezzature di capitali necessari per la gestione dell'attività.

• Azionario rappresenta l'affermazione che gli azionisti hanno, una volta che le passività sono state ridotte da attività aziendali. Quando le attività superano le passività, esiste un patrimonio positivo e, nel caso in cui le passività siano superiori alle attività, la società avrà un patrimonio negativo.

• In termini contabili, il patrimonio netto è l'ammontare complessivo del capitale finanziario contribuito dai proprietari e delle voci di conto economico in bilancio.