Differenza tra il gaelico e il celtico

Gaelico vs celtico

In generale, il gaelico, noto anche come gaelico scozzese, è una delle lingue celtiche che appartengono al ramo goidelico, ed è una lingua nativa in Scozia. Altre lingue gaeliche che appartengono al ramo goidelico sono Manx e Irish, che, insieme al gaelico scozzese, hanno avuto origine dall'antico irlandese. Tuttavia, Manx non viene più pronunciato, e secondo alcuni resoconti, l'ultima persona a usare la lingua morì nel 1962; anche se non c'è consenso su questo. Un altro ramo della lingua celtica è il ramo di Brythonic, che è diverso da, e più grande, di Goidelic. Comprende bretone, gallese e cornovaglia.

Altre famiglie linguistiche celtiche includono il gallico, che è strettamente imparentato con i leptoni, i galati e i norici, che ora sono tutti estinti. Un'altra famiglia è il celtiberico, che era, nei tempi antichi, una lingua nativa nella penisola iberica, che è l'attuale Portogallo settentrionale, parti di Leon in Spagna, Galizia e Aragona.

I Celti (o Celtics) erano un noto gruppo di persone, con una cultura specifica, che viveva nell'Europa occidentale. Originariamente, occuparono la Polonia meridionale, l'Austria, la Germania e la Cecoslovacchia, ma furono cacciati dall'Europa centrale dai loro vicini, le tribù germaniche. Le loro lingue celtiche originarono con il celtico comune (chiamato anche proto-celtico), che è un ramo delle lingue indoeuropee.

Attualmente, le lingue celtiche non sono molto parlate e sono limitate a luoghi selezionati in Europa occidentale, in particolare in Irlanda, in Gran Bretagna, tra cui Galles, Cornovaglia e Scozia, e nella penisola francese della Bretagna , Patagonia, Isola di Cape Breton e Isola di Man. Vale la pena notare che, nei tempi moderni, le lingue celtiche sono parlate solo dalle comunità minoritarie, sebbene anche gli sforzi di risveglio abbiano ripreso vigore. In Australia, dove fu pronunciata prima della federazione nel 1901, ora è anche estinta.

Gli studiosi che trattano il tema delle lingue celtiche non hanno mai acconsentito alle vere origini di queste lingue; una situazione aggravata dalla mancanza di fonti di dati originali. Alcuni sostengono che il celtico continentale e il celtico insulare siano diversi, affermando che la divisione delle lingue goidelic e brythonic dal celtico continentale ha causato le differenze.

Riepilogo:
Il gaelico è una lingua, mentre il celtico era un gruppo di persone con una cultura specifica che usava le lingue celtiche.
Il gaelico è un "sottoinsieme" delle lingue celtiche, in particolare appartenente alla famiglia goidelica delle lingue celtiche.