Differenza tra lo IAS 27 e l'IFRS 10

differenza chiave - IAS 27 vs IFRS 10

IAS 27 - "Bilancio Consolidato e Separato" e IFRS 10 "Conti annuali di bilancio consolidati" per la contabilizzazione dei risultati finanziari delle società di partecipazione. La differenza essenziale tra lo IAS 27 e l'IFRS 10 è che l'IFRS 10 modifica i criteri del IAS 27 per la società madre per riconoscere la propria esigenza di redigere conti consolidati ridefinendo il concetto di controllo. Seguendo l'attuazione delle linee guida dell'IFRS 10 per decidere se consolidare, il trattamento contabile può essere completato in base allo IAS 27 a seconda che l'entità sia una controllata, associata o una joint venture.

Quando un'azienda detiene una partecipazione in un'altra entità, le attività, le passività, il patrimonio netto, i redditi e le spese della sua (seconda entità) sono di proprietà della società fino alla percentuale di proprietà. In questa situazione, la società è indicata come la società "padre". La seconda società può essere una "controllata" o un "socio", a seconda della percentuale di proprietà della capogruppo e viene denominata "holding". Se l'impresa controlla congiuntamente l'interesse di un'entità con un terzo (noto come "joint venture"), tali partecipazioni dovrebbero essere incorporate anche nei conti finanziari.

SOMMARIO

1. Panoramica e differenza chiave
2. Che cosa è lo IAS 27
3. Che cosa è l'IFRS 10
4. Confronto Side By Side - IAS 27 rispetto all'IFRS 10
5. Riepilogo
Che cosa è lo IAS 27

Lo IAS 27 indica le linee guida necessarie,

Quando un'azienda deve consolidare un'altra entità,

  • Come comportare una modifica degli interessi di proprietà,
  • redigere il bilancio separato,
  • Altre informazioni relative
Il consolidamento è deciso sulla nozione di "controllo", che si esercita quando il genitore possiede più del 50% della holding. In questo scenario, la holding è indicata come controllata. La parte delle attività, delle passività, dei redditi e delle spese della controllata deve essere iscritta nel bilancio della capogruppo.

Come richiesto dal FASB e dall'International Accounting Standards Board (IASB), è obbligatoria per tutte le società che detengono una partecipazione di controllo nella redazione del bilancio consolidato.Oltre al 50% di partecipazione, il controllo può essere evidenziato dal potere,

per governare le politiche finanziarie e operative dell'entità in base a uno statuto o ad un accordo; o

  • nominare o rimuovere la maggioranza dei membri del consiglio di amministrazione; o
  • Per la maggioranza dei voti in una riunione del consiglio di amministrazione
  • La società madre può detenere un grado di interesse diverso in una holding diversa da una quota di controllo. Essi sono

Associati

Associato è un'entità in cui l'azienda esercita un'influenza notevole, ma non il controllo. Per questo, l'azienda dovrebbe acquisire una quota di proprietà tra il 20% e il 50% dell'associazione. La contabilizzazione degli associati è disciplinata dallo IAS 28 - Investimenti in associazioni

Joint Ventures

Si tratta di uno sforzo combinato da due parti per amalgamare le proprie risorse per svolgere un'attività commerciale. La percentuale di proprietà di ciascuna parte sarà decisa in base all'importo delle risorse contribuite. La contabilizzazione delle joint venture è disciplinata dallo IAS 31 - Interessi in joint venture.

Figura 1: Investimento del capogruppo in entità controllate in base alla percentuale di proprietà

Cosa è l'IFRS 10?

L'IFRS 10 è stato istituito per introdurre un modello di controllo standardizzato che può essere applicato a tutte le entità incluse le entità a scopo speciale. Le modifiche richiedono a coloro che si occupano dell'applicazione dell'IFRS 10 di applicare un giudizio significativo per definire quali entità devono essere controllate e richiedere pertanto il consolidamento da parte della capogruppo.

L'IFRS 10 ridefinisce la terminologia utilizzata nello IAS 27 e sostituisce il termine «società madre» con «investitore» e «holding» come «investitore». Una modifica del metodo di consolidamento non è attuata da questo standard; piuttosto questo riesamina se l'entità dovrebbe essere consolidata rivisitando il concetto di "controllo".

Il controllo viene ridefinito come il diritto dell'investitore di ricevere un rendimento variabile e la capacità di influenzare questi rendimenti attraverso il potere su un investitore. Pertanto, l'investitore deve avere i seguenti dati per avere il controllo sull'investitore.

Potenza del soggetto investito, i. e. , avendo diritti esistenti che danno l'attuale capacità di dirigere le attività del soggetto investitore che influenzano in modo significativo i rendimenti dell'investitore

  • Esposizione o diritti a rendimenti variabili dal suo coinvolgimento con l'investitore
  • Possibilità di utilizzare il proprio potere sul soggetto investito influenzare l'ammontare dei rendimenti dell'investitore
  • i poteri derivano da diritti che possono essere semplici (attraverso diritti di voto) o complicati (incorporati in accordi contrattuali); i rendimenti dell'investitore variano a causa dei suoi livelli di performance aumentando e diminuendo di volta in volta; così chiamati ritorni "variabili".

Qual è la differenza tra lo IAS 27 e l'IFRS 10?

IAS 27 vs IFRS 10

Lo IAS 27 stabilisce che un'azienda deve predisporre un bilancio consolidato se controlla un'altra entità (detiene una quota superiore al 50%).

L'IFRS 10 ridefinisce il controllo come il diritto dell'investitore di ricevere il rendimento variabile e la capacità di influenzare tali redditi attraverso il potere su un investitore. Uniformità
Il riconoscimento di diversi tipi di entità di partecipazione di IAS 27 varia a seconda della percentuale di proprietà dell'entità investente. Quindi, i metodi sono meno standardizzati.
L'IFRS 10 prevede una struttura uniforme per il riconoscimento di partecipazioni in altre entità. Terminologia
Nello IAS 27, la società che investe in un'altra entità viene denominata "società madre" mentre quest'ultima è denominata "entità controllante". «
Nell'IFRS 10, l'impresa madre è stata modificata come" investitore "e la società di partecipazione è stata iniziata per essere denominata" investitore ". Data di entrata in vigore
Lo IAS 27 è stato riesportato nel luglio 2009 (standard precedentemente indicato come IAS 27 - Bilanci separati).
L'IFRS 10 è stato effettivo per i periodi contabili che iniziano dopo il gennaio 2013. Sommario - IAS 27 vs IFRS 10

La differenza tra lo IAS 27 e l'IFRS 10 dipende prevalentemente dal concetto di controllo e dall'uso della terminologia. L'IFRS 10 non modifica i requisiti di trattamento contabile, ma fornisce nuove linee guida per quanto riguarda la decisione della consolidazione. Pertanto, i criteri di controllo di cui allo IAS 27 erano stati sostituiti dall'IFRS 10.

Riferimento:

1. "IAS Plus. "IAS 27 - Bilancio Consolidato e Separato (2008). N. p. , n. d. Web. 23 febbraio 2017.
2. "IAS Plus. "IFRS 10 - Bilancio Consolidato. N. p. , n. d. Web. 23 febbraio 2017.
3. "IFRS 10 Bilancio Consolidato. "IFRS 10 Bilancio Consolidato Standard trackers Relazione finanziaria ICAEW. N. p. , n. d. Web. 23 feb. 2017.
4. "IAS 27: Bilanci separati. "IAS 27: Bilancio separato Norme contabili Biblioteca | ICAEW. N. p. , n. d. Web. 23 feb. 2017.