Differenza tra arte moderna e arte antica

Arte moderna - L'urlo di Edvard Munch, 1893

Arte moderna contro l'arte antica

L'arte è il prodotto dell'espressione umana. Nella storia umana, l'arte è stata usata come documentazione ed espressione della vita in un particolare periodo di tempo. L'arte registra non solo lo stile di vita di un certo periodo o persone, ma anche le personalità che hanno plasmato la storia.

L'arte moderna e antica sono due classificazioni dell'arte e, molto vagamente, la storia umana. Entrambi i periodi hanno caratteristiche distinte che aiutano a identificare le percezioni e le vite umane nei loro rispettivi tempi.

L'arte antica, come suggerisce il nome, è l'arte prodotta durante i tempi antichi. Questo particolare periodo artistico spazia dal Paleolitico al Medioevo. L'arte antica è stata prodotta dai primi umani, dalle antiche civiltà e dalle prime società cristiane.

L'arte antica può essere descritta ed è spesso utilizzata come archivio storico. I prodotti artistici del periodo rivelano eventi storici e stili di vita delle prime società umane. Antiche civiltà tra cui Egitto, Cina, Mesopotamia, Assiria, Babilonia, India, Giappone, Corea, Persia, Cina, America Centrale, Grecia e Roma producono la loro arte distintiva. L'arte antica non ha uniformità e nessun approccio, appello o effetto a livello mondiale.

Arte egizia antica

L'enfasi dell'antica arte è sulla storia, ed è influenzata dalle diverse culture della sua origine, religione e clima politico. L'arte antica è anche caratterizzata come una rappresentazione della vita rigida, diretta e schietta.

D'altra parte, l'arte moderna è l'esatto contrario dell'arte antica. L'alba dell'arte moderna è discutibile, anche se alcuni suggeriscono che sia avvenuta tra il 1860 e il 1970. Durante questo periodo di tempo, ci furono due guerre mondiali.

L'arte moderna è il risultato di mettere in discussione, opporsi o abbandonare le idee, i soggetti e le tecniche espressive tradizionali. Si concentra sui tempi e le percezioni mutevoli, sulla sperimentazione, sulle nuove prospettive e sulle nuove idee sul mondo e sulla funzione dell'arte. Inoltre, l'arte moderna tende ad essere più espressiva, supportata o influenzata dalla popolazione generale.

L'arte moderna ha anche formato movimenti artistici tra cui il surrealismo, il fauvismo, l'espressionismo, il cubismo e il dadaismo.

Diversamente dall'arte antica, l'arte moderna può essere prodotta da qualsiasi persona di qualsiasi paese. Non è unico per nessuna cultura o società; ha un appeal mondiale e globale.

Sommario:

  1. L'arte antica e moderna si riferisce a due distinti periodi d'arte che riflettono un particolare periodo storico e uno stile di vita umano. Entrambi i periodi artistici hanno le loro caratteristiche e i mezzi per esprimere lo stile di vita umano in quel periodo.
  2. Il periodo di arte antica spazia dal Paleolitico al Medioevo.L'arte antica riflette la particolare cultura, religione, politica e stile di vita del suo luogo d'origine. Le antiche civiltà hanno prodotto opere d'arte che sono identificabili con le loro culture distinte. Nel frattempo, l'arte moderna riflette gli stessi elementi su scala globale. Inizia nel XIX secolo e copre le due guerre mondiali.
  3. L'arte moderna è più espressiva e meno formale rispetto all'arte antica. Mette in discussione o rifiuta i mezzi tradizionali, il trattamento o la mentalità di creare arte. L'arte moderna riflette le espressioni e le prospettive degli artisti. D'altra parte, l'arte antica era impersonale e conforme a una certa società o società nel suo complesso.
  4. Esistono forme d'arte antiche create per un certo scopo, sia per scopi cerimoniali che come un pezzo prezioso che in seguito servì come artefatto storico. L'arte moderna è spesso usata come mezzo di auto-espressione.
  5. L'arte moderna comprende il cubismo, il surrealismo, il dadaismo, l'impressionismo, l'espressionismo, l'art nouveau, l'art deco, il surrealismo, il cubismo, la pop art e molti altri movimenti artistici. Al contrario, l'arte antica non ha movimenti artistici.