Differenza tra Riflessione e Riflessione totale interna

Riflessione e totale riflessione interna

Riflessione e riflessione interna totale sono le proprietà fisiche molto importanti delle onde. In generale, quando un'onda colpisce un oggetto, la conseguente modifica della direzione dell'onda viene chiamata riflessione. Il fatto più importante e conosciuto circa la riflessione è la capacità di vedere gli oggetti quando i raggi di luce riflettono dall'oggetto all'occhio. Infatti, la riflessione interna totale è per lo più discussa sotto il riflesso della luce. Ci sono molti usi tecnici di riflessione ondulata e di riflessione interna totale, come la tecnologia ultra sonora e la tecnologia sonara e la fibra ottica rispettivamente. Poiché si tratta di un'ampia area di meccanica ondulatoria, in questa discussione si discuterà in particolare di riflessione e riflessione interiore totale delle leggi di luce e di riflessione della luce brevemente.

Riflessione

Come detto, la conseguente modifica della direzione di un'onda quando colpisce qualsiasi ostacolo viene chiamata riflessione. Quando si applica ai raggi luminosi, la riflessione si verifica quando la luce colpisce su superfici lucide lucide (supporti riflettenti). La riflessione subisce due semplici regole geometriche; il raggio incidente, il normale e il raggio riflesso sono tutti posti nello stesso piano e l'angolo di incidenza è uguale all'angolo di riflessione. Qui il raggio incidente è definito come un raggio che si avvicina alla superficie. Punto di incidente è il luogo in cui il raggio incidente colpisce la superficie. Il normale è la linea disegnata perpendicolare alla superficie al punto di incidenza. Il raggio riflesso è la parte del raggio di incidenza che lascia la superficie al punto di incidenza. Ci sono due tipi di riflessi luminosi, che si chiama riflessione speculare e riflessione diffusa. Riflessione speculare si verifica quando i raggi paralleli dell'incidenza si colpiscono su una superficie liscia che riflette parallela e si diffonde riflessione quando i raggi di incidente parallelo colpiscono su una superficie ruvida che riflette irregolarmente in tutte le direzioni a causa dei piani irregolari sulla superficie.

Riflessione interna totale

Se e solo quando i raggi luminosi passano da un mezzo più denso ad un mezzo più leggero, ovvero in un mezzo con un indice di rifrazione elevato (n1) ad un l'indice basso di rifrazione (n2) medio (n1> n2) e l'incidente angolo è maggiore dell'angolo critico, provoca una riflessione totale del raggio incidente senza passare al mezzo più leggero. Qui l'angolo critico è definito come l'incidente angolo, che rende un angolo refrattato di 90 gradi. Questo concetto viene utilizzato in fibre ottiche per raggiungere informazioni in un breve periodo di tempo e per ottenere brillanti scintille diamanti, vengono tagliati per utilizzare questo fenomeno.

Qual è la differenza tra riflessione e riflessione interna totale?

· Riflessione e riflessione interna totale sono proprietà fisiche delle onde. Riflessione si verifica in tutte le forme di onde, ma la riflessione interna totale si verifica solo con i raggi luminosi.

· La riflessione interna totale si verifica quando la luce passa attraverso un mezzo più denso al mezzo più leggero. Ma per riflessione non esiste una tale limitazione da considerare.

· In riflessione di un'onda, si verificano sia riflessioni che rifrazioni (passando attraverso secondi media). Ma in totale riflessione interna, si verifica solo un raggio di riflessione.

· In totale riflessione interna, l'energia dei raggi incidenti e dei raggi riflessi sono uguali. Tuttavia, in riflessione non lo fa.