Differenza tra il rispondente e il convenuto

Respondent vs Defendant

Anche se sottile, c'è una differenza tra il rispondente e l'imputato; tuttavia, i termini "convenuto" e "rispondente" sono spesso usati sinonimi in modo intercambiabile e talvolta erroneamente identificati. È un giusto errore, dato che le definizioni dei rispondenti e del convenuto sono molto simili. Infatti, la differenza è così sottile che molti di noi tendono a confondere la distinzione e perciò capire loro di significare una stessa cosa. All'inizio, siamo consapevoli che un convenuto si riferisce tipicamente a una persona che è stata denunciata da un'altra parte o in un caso penale, la persona accusata di commettere un reato. Come possiamo identificare un Respondente? Ciò richiede una spiegazione di entrambi i termini, in particolare il suo utilizzo nel mondo legale.

Chi è un convenuto?

Un difensore è di solito la persona contro cui viene archiviata un'azione . In altre parole, l'imputato è la persona che viene citata per un presunto errore o carica. Una persona diventa un convenuto quando un'altra parte avvia o inizia un'azione giudiziaria contro di lui. In genere, un convenuto cerca di provare la sua innocenza negando le accuse dichiarate dall'altra parte, di solito denominata l'attrice. Il convenuto risponde in genere ad una denuncia presentata dall'Acquirente tramite una risposta che accetta o nega le spese nella denuncia o indossa una controproposta contro l'attore. Come accennato in precedenza, in un caso penale, il convenuto è anche l'accusato che significa la persona che è accusata di commettere il delitto. Ci possono essere più di un convenuto e un convenuto può essere una persona o una persona giuridica come una società, una partnership o una banca.

Chi è un Respondente?

Un Respondente si riferisce informalmente ad un convenuto o piuttosto si trova in una posizione simile a un convenuto. Ciò significa che un Respondente è la persona contro cui è stata depositata una rispettiva azione. Tuttavia, c'è un motivo per cui viene utilizzato il termine "Respondent". Infatti, è fondamentale e obbligatorio ricorrere al termine «Respondente» nell'azione giudiziaria di cui trattasi. Pensate a un rispondente come qualcuno contro il quale un appello è stato fatto o istituito. Semplicemente, dopo una sentenza pronunciata in un primo procedimento giudiziario e la parte perdente non è soddisfatta o soddisfatta dell'ordinanza, tale parte può appellarsi contro l'ordinanza ad un tribunale superiore. In un simile caso, la persona che fa appello diventa ricorrente e la persona contro cui viene presentata l'appello diventa il Respondente.Così, un ricorrente, in particolare nel caso di un ricorso, è la persona che ha vinto il primo caso.

In altri casi, un Respondente è anche la persona contro cui è stata presentata una petizione . Una petizione è tipicamente istituita per ottenere un ordine o un provvedimento giudiziario che richiede l'altra parte o il Respondente, per fare qualcosa o cessare di fare qualcosa. In tal caso, la persona che presenta la petizione viene solitamente chiamata " firmatario ". Mentre è relativamente più facile comprendere il termine «Respondent» come simile a un convenuto, non è lo stesso. Ricorda che un Respondente può essere il Padrone o convenuto dal precedente caso nel tribunale inferiore, a seconda di chi ha vinto il caso.

Qual è la differenza tra Responsabile e convenuto?

• Un convenuto si riferisce a una persona che viene citata per la prima volta da un'altra parte.

• Un Respondente si riferisce a una persona che risponde a un ricorso o una petizione presentata contro di lui.

• Una persona in genere diventa un convenuto all'avvio di un'azione legale. Contrariamente, una persona diventa un Respondente quando la parte perdente del caso iniziale fa appello contro la decisione del tribunale inferiore.

Immagini courtesy: Court House tramite Wikicommon (Public Domain)