Differenza tra microfono UHF e microfono VHF

Microfoni UHF vs VHF

I microfoni vengono utilizzati per catturare il suono, sia dalla voce umana, animali, o anche dall'ambiente, e amplificarlo per ritrasmetterlo o registrarlo per un uso successivo. Sebbene VHF (Very High Frequency) e UHF (Ultra High Frequency) siano entrambi utilizzati per descrivere le frequenze, queste non sono correlate alla frequenza della voce che viene registrata. Invece, è legato alla trasmissione del segnale vocale dal microfono al suo ricevitore su microfoni wireless.

I microfoni VHF di solito trasmettono a circa 170 Mhz a 216 Mhz, mentre i microfoni UHF trasmettono tra 450 Mhz e 952 Mhz, che è oltre dieci volte la differenza nella gamma di frequenza che i dispositivi possono utilizzare. I microfoni UHF beneficiano di questa ampia gamma di frequenze che possono essere utilizzate dai produttori. Questo rende meno incline alle interferenze in quanto è meno probabile incontrare un altro dispositivo UHF che trasmette alla stessa frequenza nel raggio di una distanza l'una dall'altra. I microfoni VHF sono un po 'più inclini a questo a causa del numero di microfoni VHF esistenti e dello spettro di frequenze molto stretto.

Ma se non ci fosse alcun compromesso a vantaggio dei microfoni UHF, i microfoni VHF non esisterebbero più sul mercato oggi. Lo svantaggio dei microfoni UHF è il costo relativamente alto di questi microfoni. Poiché la maggior parte delle persone non vede vantaggi significativi per i microfoni UHF, solo una differenza di prezzo, i microfoni VHF sono ancora ampiamente utilizzati. E per la maggior parte degli utenti di microfoni VHF, funziona perfettamente senza problemi.

Per la maggior parte delle applicazioni, i microfoni VHF di solito sono sufficienti in quanto la probabilità che un dispositivo interferisca con essa è ancora piuttosto bassa. Ma per le persone che intendono lavorare in aree dove ci sono molti trasmettitori che funzionano nella gamma VHF, avere un microfono UHF è un must. I microfoni UHF sono anche consigliati a coloro che vogliono assicurarsi che i loro microfoni funzionino sempre. Nei casi in cui i microfoni sono assolutamente essenziali, come in trasmissioni TV o radio o concerti, avere entrambi i tipi è l'unica strada da percorrere. In modo che tu possa passare all'altro nel caso in cui uno non funziona correttamente.

Riepilogo:
1. UHF e VHF sono due divisioni dello spettro di frequenze radio
2. I microfoni VHF trasmettono tra 170 Mhz e 216 Mhz mentre i microfoni UHF trasmettono a circa 450 Mhz a 952 Mhz
3. I microfoni UHF tendono ad essere meno inclini alle interferenze rispetto ai microfoni VHF
4. I microfoni UHF costano più dei microfoni VHF