Differenza tra undefined e zero slope

Undefined vs Zero Slope

Il pendio, in matematica, è l'ascesa o la corsa tra due punti su una determinata linea. La pendenza misura anche la "pendenza" della linea. La pendenza consiste di due coppie di punti o coordinate che sono rappresentate da variabili in forma di lettere "X" e "Y. "Qualsiasi modifica nella variabile" Y "influenzerà la variabile" X ".

La pendenza, le linee e i punti sono tracciati su un grafico con numeri interi (sia positivi che negativi) su entrambi gli assi "X" e "Y". Lo zero è posizionato al centro del grafico e si trova nell'intersezione tra l'asse "Y" e l'asse "X". Il sistema utilizzato per indicare dove sono disegnate le linee è il sistema cartesiano. La pendenza viene spesso utilizzata nei problemi di parole matematiche, in particolare nelle equazioni lineari.

I pendii sono utilizzati in molte aree diverse che includono economia, architettura e costruzione, analisi delle tendenze e interpretazione in situazioni sociali, sanitarie e di mercato. Tutto ciò che richiede una scala e un grafico ha un uso per misurare la pendenza. Inoltre, nella vita di tutti i giorni, una pendenza è anche ovunque. Tutto ciò che include la pendenza o un angolo negli oggetti di tutti i giorni o l'osservazione può essere misurato usando la formula per la pendenza.

La formula per trovare la pendenza è "M" (in piedi per la pendenza) che è uguale al quoziente di (Y2 - Y1) sopra (X1 - X2). In questa situazione, le variabili "Y" rappresentano il numeratore e lo stesso vale per le variabili "X" che rappresentano il denominatore. Solitamente, la pendenza viene spesso espressa come positiva o negativa (le variabili sono spesso numeri interi). Tuttavia, ci sono casi in cui le variabili in entrambe le coordinate "X" e "Y" possono essere uguali al valore di zero. In queste situazioni, una pendenza non definita e zero si verifica quando il numeratore o il denominatore è uguale a zero.

In una pendenza zero, il numeratore è zero. Ciò significa che i punti "Y" (Y1 e Y2) producono una differenza di zero tra le variabili. Zero diviso per qualsiasi denominatore diverso da zero si tradurrà in zero. Ciò si traduce anche in una linea retta orizzontale sul grafico che non sale né scende lungo l'asse "X". Tra i due punti, "Y" non sta cambiando ma "X" sta aumentando. La linea viene disegnata parallelamente all'asse "X". Anche se la pendenza è zero, è ancora un numero determinato rispetto alla pendenza non definita.

Una pendenza non definita è caratterizzata da una linea retta verticale sul grafico con i punti di coordinate "X" senza valore di pendenza esistente. In questa situazione, la differenza tra i due punti "X" è uguale a zero. La coordinata "X", essendo il denominatore, produrrà una risposta indefinita nonostante il valore del numeratore.È una regola che qualsiasi cosa decisa da zero è un valore indefinito poiché nulla può essere diviso per zero. La linea nella pendenza non definita non si sposta a sinistra o a destra lungo l'asse "Y".

La rappresentazione grafica e il disegno della pendenza, che sia zero, indefinito, positivo o negativo, coinvolge due punti e una linea. Alcune persone collegano le punte di freccia alla linea per indicare la direzione della linea. I punti sulle coordinate dovrebbero essere anneriti per indicare le intersezioni di entrambe le variabili.

Riepilogo:

1. Una pendenza non definita è caratterizzata da una linea verticale mentre una pendenza zero ha una linea orizzontale.
2. La pendenza non definita ha uno zero come denominatore mentre la pendenza zero ha una differenza di zero come numeratore.
3. La pendenza zero ha un valore determinato (che è zero) mentre la pendenza non definita non può avere un valore concreto che rende il valore inesistente.
4. La pendenza zero è determinata dalle variabili "Y" (come differenza tra le variabili) mentre la pendenza non definita è determinata nello stesso modo dalla variabile "X".