Differenza tra entrate non realizzate e ricavi differiti

Entrate non acquisite e entrate differite

Entrate e entrate differite hanno lo stesso significato, sebbene la differenza nella scelta delle parole. Entrambi i termini si applicano agli stessi concetti contabili e incarnano le stesse caratteristiche.

Sia le entrate che i ricavi differiti sono caratterizzati come reddito o profitto per una particolare società che fornisce beni o servizi, ma sono elencati come passività nei libri contabili perché detto reddito o reddito è considerato come non ancora guadagnato o riconosciuto. In questa situazione, c'è una azione in sospeso o un'ulteriore transazione da fare prima che il reddito o il profitto sia considerato come una risorsa.

I ricavi non acquisiti o differiti si verificano quando il pagamento per un particolare bene o servizio viene dato alla società che lo fornisce ma, allo stesso tempo, la società non fornisce il bene o il servizio a quella particolare tempo ma in un secondo momento. Questo ritrae una transazione unidirezionale in questo momento specifico. Solo dopo aver fornito il bene o il servizio, la transazione sarà considerata completa. Allo stesso tempo, la società può elencare il pagamento come parte delle sue entrate o entrate.

Quando si verifica un reddito differito, vi è un accordo tra due parti (la società e il cliente) che il bene o il servizio sarà dato a causa dell'avanzamento del reddito. Il cliente si aspetta di ricevere un servizio o un bene in futuro e la società ha l'obbligo di adempiere alla sua parte dell'accordo nel fornire il bene o il servizio prima di poter accreditare il pagamento come parte delle sue entrate. I risconti passivi, al momento in cui vengono concessi alla società e al momento della fornitura del bene o del servizio, sono elencati come passività nei libri contabili.

I redditi non acquisiti o differiti vengono solitamente utilizzati in Contabilità per competenza. Le entrate differite possono venire in molte forme, non solo nello scambio di beni e servizi. Alcuni dipendenti che chiedono un anticipo in contanti dai loro capi o società utilizzano lo stesso principio. Altri professionisti come appaltatori, professionisti del servizio come idraulici ed elettricisti, spesso richiedono un pagamento anticipato o un acconto prima dell'inizio del servizio effettivo. L'anticipo può essere utilizzato per finanziare alcuni strumenti o qualsiasi cosa necessaria per il lavoro. Alcuni chiedono prima il reddito differito in modo che abbiano la certezza che il cliente pagherà almeno una parte del compenso concordato.

Il reddito differito esiste anche negli abbonamenti e nelle iscrizioni in cui gli abbonati pagano in anticipo una certa quantità di denaro per ricevere beni o servizi (come le licenze) da una determinata società. La società, dopo aver ricevuto il pagamento, fornisce all'abbonato i beni o i servizi in base alla durata o alle opzioni che l'abbonato ha indicato nella richiesta.

Un vantaggio con ricavi differiti da parte dell'azienda è che riceve reddito pur trattandolo come una passività. Il reddito funge da risorsa temporanea se vi è una carenza di flusso di cassa. Da parte del cliente, il reddito differito è vantaggioso se il cliente desidera un particolare bene o servizio in anticipo. Per la maggior parte delle persone, il pagamento in avanti dà il lusso di eliminare il credito indesiderato o imprevisto. Alcune persone vogliono anche pagamenti anticipati in modo da poter meglio finanziare i loro soldi.

Lo svantaggio di questo schema è quando la società non riesce a completare la transazione o il cliente ritiene che la società non è riuscita a fornire il bene o il servizio desiderato. Potrebbero esserci problemi se non vi è alcun compromesso tra il cliente e la società per completare la transazione per entrambe le parti.

Riepilogo:

1. Le entrate differite e non acquisite sono lo stesso principio contabile nella contabilità per competenza. Il concetto principale è che un pagamento viene effettuato in anticipo prima che un bene o un servizio venga consegnato o eseguito.
2. Le entrate differite o non acquisite sono elencate come passività nei libri contabili fino a quando il bene o il servizio non vengono forniti al cliente. Dopo aver completato la transazione, il reddito si sposta sull'altro lato della colonna contabile ed è elencato come una risorsa.