Differenza tra vapore e gas

Vapore vs Gas

Un gas si riferisce a una sostanza che ha un singolo stato termodinamico definito a temperatura ambiente mentre un vapore si riferisce a una sostanza che è una miscela di due fasi a temperatura ambiente, cioè gassosa e liquida fase. Ciò significa anche che un vapore è una sostanza che ha subito una sorta di cambiamento di fase a temperatura ambiente. Un gas è una sostanza le cui molecole sono in costante movimento libero una dietro l'altra e possono essere compresse, che può anche essere definito fluido comprimibile. Quando non si formano liquidi o solidi alla temperatura del gas, si parla di gas fisso.
Vale la pena di notare che quando ci si riferisce ai quattro stati della materia esiste una "fase gassosa" che non si riferisce necessariamente a un gas come un elemento distinto, ma piuttosto rappresenta le differenze nelle interrelazioni delle molecole. Un gas ha le sue singole particelle di gas enormemente separate, rendendo un gas invisibile agli occhi.

Quando una sostanza si trova ad una temperatura inferiore alla sua temperatura critica, si trova in una "fase gassosa" e quindi sarà un vapore. Un vapore può coesistere con un liquido o un solido quando sono in uno stato di equilibrio. Perciò da ciò possiamo dedurre che un vapore è uno stato gassoso di una sostanza a una temperatura in cui può coesistere con il suo stato liquido o solido così che un liquido o un solido diventino vapore che non deve prima bollire.

È anche di fondamentale importanza notare che il vapore è il risultato dei due tipi di vaporizzazione di un liquido che stanno bollendo ed evaporando, il passaggio dalla fase liquida alla fase gassosa. L'evaporazione si verifica sulla superficie del liquido quando la sua temperatura è inferiore alla temperatura di ebollizione ad una data pressione. L'ebollizione si verifica sotto la superficie del liquido.

Riepilogo:
1. Un gas ha uno stato definito a temperatura ambiente mentre un vapore è una sostanza che è in equilibrio gassoso e liquido a temperatura ambiente, ad una data pressione. Un gas può anche riferirsi a un singolo elemento della materia con le sue proprietà fisiche e chimiche uniche, ad esempio ossigeno, azoto e neon.
2. Poiché il vapore è in realtà lo stato gassoso di un elemento, le particelle di vapore saranno di un singolo elemento e possono avere una forma definita mentre le particelle di gas quando osservate in vista microscopica non hanno una forma definita e saranno una raccolta di atomi, ioni, elettroni e molecole. Tuttavia, sia le particelle di gas che quelle di vapore si muovono in modo casuale, collidendo tra loro o con le pareti della nave contenitiva osservate al microscopio.