Differenza tra vettore e matrice

Vector vs Matrix

La matematica è usata dall'uomo nei diversi campi che lo interessano. È utilizzato in ingegneria, scienze naturali e sociali, medicina e altre discipline. È stato utilizzato da quando l'uomo ha scoperto i numeri e ha imparato a contare.
È stato utilizzato per la prima volta dall'uomo per registrare il tempo, per misurare la terra, per creare modelli per la pittura e la tessitura e nel commercio. Gli egiziani e i babilonesi furono i primi a usare la matematica nella tassazione, nella costruzione e nell'astronomia, ei greci furono i primi a studiare la matematica come scienza.
La matematica ha molti campi che includono la geometria e l'algebra. L'algebra lineare in particolare è una branca della matematica che si occupa dello studio di spazi vettoriali e operazioni lineari che sono rappresentati da una matrice o matrici.
Un vettore è definito come una quantità matematica che ha grandezza e direzione, come la velocità. È rappresentato da una lettera che è anche ciò che viene utilizzato per rappresentare un numero reale o una quantità scalare. Per distinguerlo da un numero reale, viene digitato in grassetto con una freccia sopra di esso. Un vettore unitario è un vettore con una magnitudine di 1 ed è indicato con un carato (^) sopra la variabile.
I vettori vengono utilizzati in geometria per semplificare i problemi tridimensionali e molte quantità in fisica sono quantità vettoriali. Un vettore ha la capacità di rappresentare simultaneamente grandezza e direzione. Un esempio è il vento che ha sia la velocità che la direzione e quindi anche altri oggetti in movimento.
Una matrice, d'altra parte, è una matrice rettangolare di numeri che è uno strumento chiave nell'algebra lineare. È usato per rappresentare trasformazioni lineari e tenere traccia dei coefficienti nelle equazioni lineari. Le matrici vengono anche utilizzate in fisica, teoria dei grafi, computer grafica, calcolo e serialismo.
Un elemento in una matrice è chiamato un elemento o una voce ed è rappresentato da una lettera minuscola con due indici pedice. La matrice è rappresentata da una lettera maiuscola e contrassegnata da parentesi o parentesi.
Può avere una riga (vettore riga) o una colonna (vettore colonna) che definisce i componenti dei vettori. Array dimensionali più alti di numeri o matrici definiscono componenti di una generalizzazione di un vettore che è chiamato tensore.

Riepilogo:

1. Una matrice è una matrice rettangolare di numeri mentre un vettore è una quantità matematica che ha grandezza e direzione.
2. Un vettore e una matrice sono entrambi rappresentati da una lettera con un vettore digitato in grassetto con una freccia sopra di esso per distinguerlo dai numeri reali mentre una matrice è scritta in una lettera maiuscola.
3. I vettori vengono utilizzati in geometria per semplificare alcuni problemi 3D mentre le matrici sono strumenti chiave utilizzati nell'algebra lineare.
4. Un vettore è una matrice di numeri con un indice singolo mentre una matrice è una matrice di numeri con due indici.
5. Mentre un vettore viene utilizzato per rappresentare la magnitudine e la direzione, una matrice viene utilizzata per rappresentare trasformazioni lineari e tenere traccia dei coefficienti nelle equazioni lineari.