Differenza tra vertebrati e invertebrati

Vertebrati e invertebrati sono tutti animali.Tuttavia, il termine vertebrato è molto più specifico, descrivendo tutti gli animali all'interno del sub-phylum (un livello del sistema di classificazione biologica, che divide gli organismi sulla base di caratteristiche comuni) Vertebrati, rispetto agli invertebrati che si riferisce a tutti gli altri animali.

Vertebrati includere gruppi di animali come mammiferi, uccelli, rettili, anfibi, squali e pesci ossei, mentre gli invertebrati includono molti altri tipi di animali come insetti, molluschi, ragni, vermi, meduse e crostacei.

Come ci si può aspettare confrontando uno specifico sub-phylum con tutti gli altri animali ci sono molti più invertebrati dei vertebrati Si stima che ci siano circa 1, 300, 000 specie di invertebrati, con molti altri non ancora scoperti, la maggior parte dei quali sono insetti.Questo è confrontato con circa 65, 000 vertebrati pani di cui circa 5.000 sono mammiferi 1 .

Caratteristiche fisiche

La caratteristica che definisce i vertebrati è la presenza di una colonna vertebrale mobile segmentata. Negli esseri umani questo può essere visto con le singole vertebre che si uniscono per formare la colonna vertebrale. Gli invertebrati mancano di questa struttura sebbene possano avere strutture che presentano un aspetto simile.

Un'altra caratteristica chiave associata ai vertebrati è la presenza di branchie. Nei vertebrati inferiori questi sono mantenuti per tutto lo sviluppo e sono completamente funzionali. Nei vertebrati superiori le branchie si formano durante lo sviluppo, ma si trasformano in altre strutture come le mascelle o le ossa dell'orecchio.

La maggior parte dei vertebrati mostra anche due serie di appendici accoppiate, sebbene queste possano diventare rudimentali e scomparire come nei serpenti, ma questo non è un requisito dei vertebrati,

Simmetria

Un maggiore la differenza tra i vertebrati e gli invertebrati è la simmetria che i loro corpi mostrano. Tutti i vertebrati sono bilateralmente simmetrici, il che significa che mostrano un aspetto speculare esterno sul loro lato sinistro e destro, tuttavia, gli organi interni non sono necessariamente simmetrici.

Gli invertebrati possono mostrare radiale, l'organismo ha solo una parte superiore e una parte inferiore distinte a sinistra o a destra, sferiche, l'organismo non mostra una distinzione superiore o inferiore, o sinistra e destra, e simmetria bilaterale. In alcuni casi, come spugne di mare o lumache, possono persino mostrare asimmetria.

Dimensioni

Un'altra differenza notevole tra vertebrati e invertebrati è la dimensione media. Mentre ci sono alcuni grandi invertebrati come le meduse giganti, la maggior parte sono piccoli, molto più piccoli dei vertebrati. La colonna vertebrale dei vertebrati è fondamentale per consentire loro di crescere dimensioni troppo grandi.Lo scheletro interno basato sulla colonna vertebrale permetteva ai vertebrati di sviluppare corpi grandi e complessi con i sistemi specializzati associati necessari per sostenerli come i sistemi respiratorio o digestivo. Comparativamente, gli invertebrati saranno limitati, gli invertebrati semplici non saranno in grado di crescere in quanto mancano i sistemi necessari per supportare una corporatura di grandi dimensioni. Alcuni invertebrati hanno sviluppato sistemi alternativi che hanno permesso loro di ingrandirsi ma sono ancora limitati rispetto ai vertebrati.

Insetti e crostacei hanno sviluppato un esoscheletro (esterno) all'interno del quale è possibile proteggere sistemi complessi e applicare i sistemi necessari per spostarsi. Tuttavia, gli esoscheletri consentono solo la crescita fino a un certo punto oltre il quale i sistemi necessari per spostare l'organismo diventano troppo grandi per adattarsi all'interno dell'esoscheletro. Nei vertebrati con il loro scheletro interno, muscoli, ossa e corpi possono svilupparsi fino a dimensioni molto più grandi.