Differenza tra Vladimir Putin e Donald Trump

Donald Trump (a sinistra) e Vladimir Putin (a destra)

L'elezione dell'ex-star televisiva, il miliardario Donald Trump come 45 il presidente degli Stati Uniti ha scioccato e sorpreso (quasi) il mondo intero. Mentre molti credono che, a causa della sua inesperienza nell'ambiente politico e militare, sia inadatto e incapace di governare il paese, molti altri sembrano essere sicuri che il suo approccio diverso sia esattamente ciò di cui l'America ha bisogno. La campagna presidenziale del 2016 è stata caratterizzata da scandali, voci, tweets infiammatori e commenti controversi. Soprattutto, il signor Trump e il suo entourage sono stati accusati di essere in collusione con gli hacker russi con lo scopo di inclinare i risultati delle elezioni a favore del Partito Repubblicano.

In effetti, la relazione conflittuale tra il candidato democratico Hillary Clinton e l'ex agente del KGB, il presidente russo Vladimir Putin è ben noto. Putin aveva accusato la signora Clinton di pagare i manifestanti per opporsi alla sua terza candidatura come presidente nel 2011-2012 e, durante la campagna presidenziale degli Stati Uniti del 2016, i media russi hanno ritratto il candidato democratico come un guerrafondaio. Da parte sua, Hillary Clinton è sempre stata molto esplicita sull'ingerenza russa nelle elezioni statunitensi e, in particolare, sul trattamento preferenziale di cui gode Trump in questo senso.

Mentre Donald Trump ha sempre negato e respinto tutte le accuse, è innegabile che il suo rapporto con la sua controparte russa sia più forte di qualsiasi rapporto che Putin abbia mai avuto con i precedenti presidenti statunitensi. Inoltre, la vittoria di Trump cancellò istantaneamente i timori riguardo a un possibile scontro tra Stati Uniti e Russia. Infatti, mentre la Guerra Fredda si era ufficialmente conclusa con il crollo dell'Unione Sovietica nel 1991, le tensioni tra le due superpotenze non furono mai completamente attenuate e si erano recentemente sviluppate su questioni controverse in Siria e Crimea. Con Hillary Clinton impegnata a creare una no-fly zone in Siria e ad agire contro l'ingerenza della Russia nelle elezioni estere, molti hanno tirato un sospiro di sollievo dopo la vittoria di Trump.

Da martedì 8 novembre 2016 - data delle elezioni presidenziali americane e della vittoria di Donald Trump, sono stati fatti paragoni tra i presidenti americano e russo. Le loro somiglianze hanno spianato la strada a una riconciliazione tra i due paesi; ancora, sorprendenti differenze tra i due rimangono.

Sfondo

La prima grande differenza tra Vladimir Putin e Donald Trump sta nel loro background personale. Il primo è un ex agente del KGB che è sempre stato coinvolto nella vita politica del Cremlino, mentre il secondo è un ex agente immobiliare e personaggio televisivo senza esperienza nell'ambiente politico.Inoltre, Putin ha sempre protetto la sua vita privata dal pubblico - anche se sappiamo che è stato sposato con Lyudmila Ocheretnaya per oltre 30 anni. La coppia ha avuto due figlie - nate nel 1984 e nel 1985 - e divorziate consensualmente nel 2013. Viceversa, la vita privata del magnate è sempre stata sottoposta a scrutinio pubblico. Nel 1977, Trump sposò la modella ceca Ivana Zelnickova, con la quale ebbe tre figli: Donald Jr, Eric e Ivanka. I due divorziarono nel 1992 e l'anno seguente Trump sposò l'attrice Marla Maples, con la quale ebbe una figlia: Tiffany. Infine, il 45 th Presidente degli Stati Uniti ha sposato la modella slovena Melania Knauss nel 2005. L'attuale first lady e il magnate hanno un figlio: Barron.

Vladimir Putin

Nato a San Pietroburgo nel 1952, Vladimir Putin si è laureato all'Università statale di Leningrado ed è entrato nel KGB - la principale agenzia di sicurezza dell'Unione Sovietica - nel 1975. Si è ritirato in qualità di ufficiale dei servizi segreti nel 1991, dopo il crollo dell'Unione Sovietica, e iniziò la sua carriera nel Cremlino.

  • Nel 1994, Putin divenne capo delle relazioni esterne e primo vice maggiore all'interno dell'amministrazione di Anatoly Sobchack (sindaco di Leningrado);
  • Nel 1998, Putin si unì all'amministrazione del presidente Boris Eltsin come vice capo del management;
  • Nello stesso anno, divenne capo della Sicurezza Federale e capo del Consiglio di sicurezza del Presidente;
  • Nel 1999, Putin fu nominato Primo Ministro;
  • Nel 1999, Eltsin si dimise da presidente e nominò Putin "presidente in carica" ​​fino alle elezioni ufficiali - che si tenevano all'inizio del 2000;
  • Nel 2000, Putin fu eletto presidente;
  • Nel 2004, Putin fu rieletto;
  • Nel 2008, a causa dei limiti di durata, Putin ha dovuto lasciare la presidenza, lasciando il seggio a Dmitry Medvedev; e
  • Putin è stato rieletto presidente nel 2012 e da allora è al potere.

Donald Trump

Nato a Queens, New York, nel 1946, Donald Trump è il primo presidente degli Stati Uniti senza alcuna precedente esperienza militare o politica. Figlio di un agente immobiliare, Donald Trump seguì le orme di suo padre e divenne presidente dell'azienda di famiglia nel 1974. Durante la sua carriera, costruì palazzi lussuosi, aprì casinò e affrontò importanti crisi economiche - che furono seguite da importanti ritorni.

  • Nel 1980, Donald Trump ha lavorato alla costruzione dell'hotel Grand Hyatt New York;
  • Nello stesso anno, Trump aprì i casinò hotel nel New Jersey e Atlantic City, comprò la tenuta Mar-a-Lago a Palm Beach e acquisì l'hotel Plaza a Manhattan;
  • Nel 1983, Trump aprì la lussuosa Trump Tower;
  • Nel 1987, Trump pubblicò il suo libro di memorie "The Art of the Deal" - che divenne presto un best-seller;
  • Nel 1989, Trump apparve sulla copertina della rivista Time;
  • All'inizio degli anni '90, una recessione economica costrinse Donald Trump a presentare istanza di fallimento diverse volte;
  • Nonostante le enormi perdite, il magnate è stato in grado di rimettersi in carreggiata riducendo le quote di proprietà delle varie attività (tra cui il Taj Mahal di Trump, il Castello di Trump, i Casinò Plaza di Trump, il Trump Plaza Hotel e i Trump's Entertainment Resorts);
  • Nel 2004, Trump è diventato l'ospite di "The Apprentice", un reality show in cui i partecipanti hanno gareggiato per una posizione dirigenziale in una delle società del magnate; e
  • Nel 2015, Donald Trump ha annunciato la sua intenzione di candidarsi alla presidenza e di "Rendere l'America grande di nuovo"."

Vladimir Putin vs Donald Trump

Durante la sua campagna presidenziale, Donald Trump ha spesso elogiato Vladimir Putin per la sua ferma leadership, mentre il presidente russo riconosce il talento e il magnate. Ad esempio, nel dicembre 2015, Putin ha definito Trump " il leader assoluto della corsa presidenziale . "In risposta, Trump ha rilasciato una dichiarazione dicendo:" È sempre un grande onore essere così piacevolmente complimentato da un uomo così rispettato nel suo paese e non solo. Ho sempre pensato che la Russia e gli Stati Uniti dovrebbero essere in grado di lavorare bene l'uno con l'altro per sconfiggere il terrorismo e ripristinare la pace mondiale, per non parlare del commercio e di tutti gli altri benefici derivati ​​dal rispetto reciproco . "

Nonostante il rispetto reciproco (è vero?), le differenze tra i due stili di leadership sono molte:

  • Entrambi hanno approcci intimidatori e vogliono apparire come" uomini forti ". "Tuttavia, Putin promuove la sua agenda usando mezzi nascosti e sottili mentre Donald Trump non ha paura di fare apertamente dichiarazioni controverse e di affrontare i suoi avversari;
  • Nella Russia di Vladimir Putin, le agenzie di stampa sono sotto stretto controllo governativo. Nelle prime due settimane del suo mandato, Putin ha attenuato le norme che limitano la libertà di espressione. Inoltre, le agenzie non governative (comprese le organizzazioni note come Amnesty International) sono costantemente minacciate. Dall'inizio del suo mandato, Donald Trump ha attaccato diverse agenzie di stampa e ha denunciato i media per diffondere "notizie false". "La sua posizione e il suo atteggiamento nei confronti dei media potrebbero seriamente compromettere la libertà di espressione e di opinione nel paese - sebbene gli Stati Uniti siano molto più in alto rispetto alla Russia nell'ultimo rapporto della Freedom House;
  • Entrambi i presidenti non lasciano spazio ai loro avversari. Tuttavia, in Russia, gli oppositori politici sono spesso misteriosamente assassinati, mentre negli Stati Uniti gli oppositori politici sono screditati attraverso i media o tramite "attacchi Twitter"; "
  • Vladimir Putin è calmo e tranquillo - in particolare quando si tratta della stampa o quando si fanno dichiarazioni pubbliche, mentre Donald Trump è ben noto per i suoi modi spesso non così diplomatici;
  • Per quanto riguarda le politiche estere, entrambi i presidenti vogliono "rendere di nuovo grandi i loro paesi" e riconquistare il ruolo di superpotenza globale. Putin sta implementando la sua agenda espandendo l'influenza della Russia sui paesi vicini (cioè Crimea, Siria, ecc.), Mentre Trump ha promesso un aumento delle spese militari e ha promesso di rafforzare i confini degli Stati Uniti; e
  • Putin è stato cauto nell'affrontare l'estremismo violento - poiché la Russia ospita quasi 9 musulmani (quasi il 6,5% dell'intera popolazione), mentre Donald Trump ha sempre condannato fermamente l'estremismo violento favorevole al terrorismo e ha emesso il ( contenzioso) divieti musulmani per impedire l'immigrazione da sette (solo sei con il secondo ordine esecutivo) paesi a maggioranza musulmana.

Sommario

Vladimir Putin e Donald Trump sono due degli uomini più potenti del mondo. Entrambi sono incredibilmente ricchi e hanno personalità forti. Mentre la relazione tra i due sembra essere abbastanza liscia, i due hanno differenti background e stili di leadership differenti. Putin è un ex agente di sicurezza del KGB e ha una lunga esperienza all'interno del governo, mentre Trump è un ex agente immobiliare e conduttore televisivo senza precedenti esperienze nel governo. Il presidente russo è segreto e preferisce attuare il suo programma senza richiamare l'attenzione del mondo sulle sue azioni mentre il presidente americano è più esplicito e istrionico. L'elezione del presidente Trump potrebbe aver allentato le tensioni di fondo tra Russia e Stati Uniti, ma il mandato del magnate è appena iniziato.