Differenza tra VLAN e VPN

VLAN vs VPN

Le reti sono cresciute astronomicamente nel corso degli anni e alla fine hanno portato allo sviluppo di Internet che abbraccia tutto il mondo. Ma avere una rete estremamente grande e non protetta significa che molte persone sono in grado di accedere a qualsiasi rete e traffico non protetti. La maggior parte delle aziende nasconde le proprie reti locali dietro un firewall tra gli altri meccanismi di sicurezza per garantire che siano al sicuro da attacchi dannosi. Ma è spesso utile per le aziende lasciare che i propri dipendenti accedano alle risorse dell'azienda dall'esterno della rete locale. VPN sta per Virtual Private Network ed è un metodo per simulare una rete privata che funziona su una rete più grande come Internet.

Una VLAN o Virtual Local Area Network è una sottocategoria di VPN. Laddove i costrutti VPN vanno dal livello 1 al livello 3, la VLAN è puramente un costrutto del livello 2. Una VLAN consente di raggruppare computer che non sono necessariamente connessi allo stesso switch e farli agire come se lo fossero. La VLAN consente di spostare i computer geograficamente mantenendo le stesse connessioni e risorse come le cartelle condivise e altre. La VLAN può anche essere utilizzata per separare i computer in una rete locale più grande in reti più piccole per ogni ufficio o dipartimento e proteggere i dati in modo che non agiscano come se si trovassero sulla stessa rete anche se si trovano nello stesso switch.

Pur avendo una gamma di applicazioni molto più ampia, la VPN è comunemente correlata a tecnologie che consentono ai dipendenti dell'azienda l'accesso remoto alle risorse dell'azienda come server di file ed e-mail. La VPN impiega anche meccanismi di sicurezza in modo che i dati non vengano compromessi una volta che si spegne e viaggia attraverso Internet. Gli utenti devono spesso autenticare la propria identità tramite un nome utente e una password per poter accedere. Altre reti richiedono inoltre che il dispositivo su cui si trova l'utente sia stato etichettato come dispositivo attendibile prima di consentire l'accesso. A coloro che non si trovano su un dispositivo fidato non viene dato accesso anche se hanno il nome utente e la password corretti.

Riepilogo:
1. La VPN è un metodo per creare una sottorete più piccola su una rete esistente più grande mentre la VLAN è una sottocategoria di VPN
2. Una VLAN viene utilizzata per raggruppare i computer che di solito non appartengono alla stessa geografia nello stesso dominio di trasmissione mentre la VPN è più comunemente correlata all'accesso remoto alla rete di un'azienda