Differenza tra memoria volatile e non volatile

Volatile vs Non -Volatile Storage

In qualsiasi sistema informatico ci sono due tipi di storage, lo storage primario o volatile e lo storage secondario o non volatile. La principale differenza tra la memorizzazione volatile e non volatile è ciò che accade quando si spegne la corrente. Con la memoria non volatile, finché i dati sono già stati scritti, rimarranno per un considerevole lasso di tempo; tipicamente centinaia di anni. La memoria volatile ha bisogno di potenza costante per conservare i dati memorizzati. Una volta che l'alimentazione si spegne, anche i dati vengono persi istantaneamente.

Le caratteristiche della memoria non volatile lo rendono ideale per la memorizzazione dei dati per l'archiviazione a lungo termine. Buoni esempi di quali includono dischi rigidi, schede di memoria, dischi ottici e ROM. Lo storage volatile ha uno scopo completamente diverso rispetto allo storage non volatile poiché non può essere utilizzato per archiviare in modo affidabile le informazioni. Invece, viene utilizzato dal sistema per conservare temporaneamente le informazioni. Ciò è dovuto alla memoria volatile inerente alla velocità, che è in genere migliaia di volte più veloce della maggior parte della memoria non volatile. Più veloce è meglio in quanto impedisce la creazione di un collo di bottiglia mentre i processori diventano sempre più veloci.

A causa dei loro usi molto diversi, c'è anche una grande differenza in termini di capacità. La memoria volatile è piuttosto costosa per unità, quindi le capacità tipiche della memoria volatile tendono ad essere inferiori; da MB a pochi GB. Al contrario, lo storage non volatile raggiunge ora alcuni TB per i dischi rigidi e nel range di GB per la maggior parte delle unità a stato solido.

Quindi, se si dispone di un dispositivo in cui è possibile espandere sia la memoria volatile che quella non volatile, come la maggior parte dei computer, l'aggiornamento della memoria volatile dovrebbe offrire prestazioni di sistema avanzate; soprattutto se sottoposti a carichi pesanti o facendo multitasking. In confronto, l'aggiornamento della memoria non volatile dovrebbe darti più spazio per salvare i file. In questo modo puoi installare più applicazioni e giochi pur avendo spazio per film, musica e persino file di backup di grandi dimensioni.

Alla fine, per ottenere il massimo dai tuoi soldi, dovresti ispezionare il tuo sistema e vedere su quale area è necessario il miglioramento. La parte che crea il collo di bottiglia nel tuo sistema è ciò che dovresti migliorare.

Riepilogo:

  1. La memoria non volatile persiste anche senza alimentazione mentre la memoria volatile non è
  2. La memoria non volatile esiste in capacità molto maggiori rispetto alla memoria volatile
  3. Lo stoccaggio volatile è molto più veloce rispetto allo storage non volatile
  4. Lo storage volatile influisce sulle prestazioni del sistema mentre lo storage non volatile influisce sulla capacità di memorizzazione