Differenza tra crimini di guerra e crimini contro l'umanità

Introduzione
I crimini contro l'umanità e i crimini di guerra non sono rari in tempi di conflitto. Entrambi questi crimini sono solitamente perpetuati da fazioni in guerra nel conflitto civile o interstatale. I crimini di guerra avvengono quando c'è la violazione dei protocolli stabiliti che sono stati stabiliti dagli accordi internazionali. Ci si aspetta che tutte le nazioni aderiscano alle leggi sui trattati nel trattamento dei cittadini e dei prigionieri di guerra durante il conflitto. I crimini contro l'umanità, d'altra parte, si riferiscono ad atti che includono il degrado o l'umiliazione degli esseri umani. I crimini contro l'umanità sono solitamente pianificati dai governi regionali o nazionali come un modo per intimidire o eliminare un gruppo di persone all'interno della loro giurisdizione.

Differenze tra crimini di guerra e crimini contro l'umanità

I crimini di guerra, che possono essere commessi durante la guerra civile o le guerre interstatali, includono l'esecuzione sommaria, lo sfruttamento della proprietà privata, la tortura e la deportazione di le persone contro la loro volontà. L'articolo 147 della Convenzione di Ginevra specifica che questi atti sono crimini di guerra quando sono commessi in tempo di guerra (Richards, 2000). I crimini contro l'umanità possono essere definiti come la deliberata persecuzione dei civili sulla base di fattori come la razza, le credenze politiche, la cultura o la religione (Bassiouni, 1999). I crimini contro l'umanità, che sono spesso commessi da funzionari governativi, di solito provocano atti di violenza sessuale, sterminio, incarcerazione e schiavitù umana (Holocaust Encyclopedia, 2016).

Mentre gli atti di aggressione all'interno di una situazione di conflitto possono essere considerati solo crimini di guerra quando raggiungono una soglia specifica, gli atti di aggressione in qualsiasi contesto possono essere definiti come crimini contro l'umanità. Ad esempio, se la polizia prenota riservisti di arrestare violentemente i manifestanti, le loro azioni non possono essere considerate crimini di guerra. Tuttavia, possono essere accusati di crimini contro l'umanità.
I crimini di guerra definiscono attività criminali commesse in un contesto più ampio rispetto ai crimini contro l'umanità. I crimini di guerra si verificano in una situazione di conflitto quando vi sono violazioni su larga scala del diritto internazionale umanitario e persino pratiche consuetudinarie che sono percepite localmente come obblighi legali (IIP DIGITAL, 2007). Al contrario, qualsiasi atto criminale può essere un crimine contro l'umanità se si rivolge a un gruppo specifico sulla base di differenze politiche, genere, razza o religione.

I crimini di guerra possono essere perpetrati come uno sforzo collettivo da parte di soldati o da parte di singoli membri dell'esercito di qualsiasi grado. Al contrario, i crimini contro l'umanità vengono solitamente perpetuati a causa della politica di governo ufficiale di supporto.Se il governo regionale o nazionale decide di rivolgersi a una religione specifica, ad esempio, potrebbe approvare regolamenti che vietano la pratica di specifiche consuetudini che riguardano la suddetta religione. Potrebbe anche incitare altri cittadini contro i seguaci della religione designata. I politici di alto rango sono spesso accusati di crimini contro l'umanità quando ci sono atti di pulizia etnica perché sono loro i responsabili della creazione di politiche che supportano queste azioni (Holocaust Encyclopedia, 2016).

Vi è maggiore stigma connesso ai crimini contro l'umanità rispetto ai crimini di guerra (Bassiouni, 1999). Ad esempio, molti tedeschi giovani e di mezza età considerano ancora l'olocausto con incredulità e vergogna, anche se è successo prima che nascessero. Tuttavia, i crimini di guerra perpetrati da vari eserciti nello stesso periodo sono stati completamente dimenticati.

Conclusione

Essenzialmente, la principale differenza tra crimini contro l'umanità e crimini di guerra riguarda le circostanze in cui questi due crimini sono commessi. I crimini di guerra violano gli accordi internazionali che dettano quali diritti umani dovrebbero essere rispettati durante i conflitti armati. I crimini contro l'umanità, d'altra parte, sono crimini che sono perpetrati contro gruppi di persone sulla base di religione, razza, differenze politiche e genere.