Differenza tra adulterazione e contaminazione

L'adulterazione e la contaminazione

L'adulterazione e la contaminazione sono termini che vengono comunemente utilizzati per quanto riguarda i materiali di consumo quali cibo, medicina ecc. e regolamenti. È a causa di queste somiglianze che questi due termini tendono ad essere utilizzati alternativamente in molti contesti. Tuttavia, questo non deve essere fatto in quanto l'adulterazione e la contaminazione sono due parole utili per definire contesti diversi in condizioni diverse.

Che cos'è l'adulterazione?

L'adulterazione può essere definita come l'aggiunta di adulteri in sostanze altrimenti sicure quali cibo, bevande, carburante ecc. Quello che è comunemente noto come adulteri è una sostanza trovata in un'altra sostanza che non è legalmente o altrimenti permessa di esistere all'interno di essi. Gli adulteri tuttavia sono diversi dagli additivi alimentari consentiti che non sono illegali o sono pericolosi per farlo. Alcuni esempi per l'adulterazione sarebbero l'aggiunta di radici di cicoria torrefatta al caffè, all'acqua nel diluire alcool o latte, gelatine di mele al posto di gelatine più costose, agenti taglienti in droghe illecite come lustrascarpe in hashish, lattosio in cocaina ecc.

Il cibo adulterato è considerato non sano, pericoloso e impuro, e l'adulterazione è diventata un termine giuridico che i prodotti alimentari non soddisfano gli standard statali o federali. L'adulterazione è praticata dai commercianti per la sola ragione di ottenere profitti e, di conseguenza, viene prodotta alimenti inadeguati che sono dannosi per il sistema umano.

Che cos'è la contaminazione?

La contaminazione può essere definita come la presenza di contaminanti indesiderati ma minori in una sostanza. Questo può essere il corpo fisico, un materiale, l'ambiente ecc. Tuttavia, in contesti diversi, la contaminazione è definita in modo diverso. Nell'alimentazione e nella chimica medicinale, la contaminazione si riferisce alla presenza di intrusioni dannose come agenti patogeni o tossine. Ciò ha interessato direttamente il deterioramento della qualità degli alimenti a causa di fattori chimici, fisici, biologici o ambientali. Gli aspetti fisici includono i ratti, gli insetti e altri animali che possono causare difficoltà agli alimenti, mentre i fattori chimici includono la presenza di sostanze chimiche nocive come il piombo o il mercurio. Quello che rientra nei fattori ambientali sarebbe il calore, l'umidità e altri fattori che possono influire direttamente sulla qualità degli alimenti mentre i fattori biologici includerebbero la crescita di microrganismi come i batteri, i funghi ecc.

In chimica ambientale, la contaminazione è considerata sinonimo di inquinamento, mentre il termine contaminazione radioattiva può riferirsi alla presenza di sostanze radioattive in cui la sua presenza non è desiderata o non è stata destinata.Tuttavia nella scienza forense, la contaminazione si riferisce a materiale come capelli o pelle ottenuti da fonti non collegate all'inchiesta in corso.

Qual è la differenza tra Contaminazione e Adulterazione?

Mentre entrambi sono termini che si riferiscono a condizioni sfavorevoli per quanto riguarda le sostanze utilizzate nella vita quotidiana, l'adulterazione e la contaminazione condividono alcune differenze che li distingono.

• L'adulterazione indica l'aggiunta di alcuni ingredienti che non sono legalmente consentiti in essi. La contaminazione rappresenta il deterioramento della qualità della sostanza.

• L'adulterazione viene eseguita da alcuni commercianti come pratica per ottenere maggiori profitti. La contaminazione non viene eseguita come pratica.

• L'adulterazione è per lo più man-made. La contaminazione può avvenire in modo naturale e come conseguenza di fattori ambientali quali calore, umidità, ecc.