Differenza tra sintonizzatore analogico e sintonizzatore digitale

Sintonizzatore analogico vs Digital Tuner

I sintonizzatori sono parti di dispositivi, come i TV, che ricevono e decodificano il segnale da una sorgente come i segnali RF o dalla società via cavo per creare l'output desiderato. I sintonizzatori analogici intendevano decodificare i segnali analogici inviati principalmente via onde RF. Questa è una tecnologia molto vecchia e affidabile che ha visto un uso diffuso. D'altra parte, i sintonizzatori digitali avevano lo scopo di decodificare i segnali digitali. Questa è una tecnologia necessaria per i televisori per raggiungere l'era digitale.

Il vantaggio più significativo nell'utilizzo dei sintonizzatori digitali è la massima qualità dell'immagine che è in grado di emettere. Sebbene ci siano stati tentativi riusciti di consentire i video in HD utilizzando apparecchiature analogiche, la maggior parte dei sintonizzatori analogici oggigiorno è in grado di ricevere solo immagini di qualità SD con cui siamo molto familiari. I sintonizzatori digitali, se utilizzati in un ambiente interamente digitale, si traducono in una qualità e risoluzione delle immagini decisamente migliori. Gli HDTV sono dotati di sintonizzatori digitali e, quando ricevono segnali digitali, possono produrre immagini più nitide con colori migliori.

Un altro svantaggio chiave per i sintonizzatori SD è la sua vulnerabilità alle interferenze che può portare alla distorsione dell'immagine. Un'eccellente manifestazione di questa interferenza è l'apparizione di linee o artefatti simili a zanzare sull'immagine. I sintonizzatori digitali sono in grado di recuperare di più dall'interferenza in quanto è in grado di ricostruire i dati effettivi purché l'interferenza non sia eccessiva. Nel caso in cui l'interferenza diventa schiacciante, l'immagine semplicemente scompare invece di avere artefatti.

I televisori analogici hanno solo sintonizzatori analogici poiché non ha senso inserire qualcosa che non sarebbe in grado di usare. I televisori analogici sono quindi in grado di decodificare solo segnali analogici. I televisori digitali hanno anche sintonizzatori digitali. Ma al fine di rendere più facile per il consumatore la transizione da analogico a digitale, gli HDTV sono anche in grado di decodificare i segnali analogici, rendendoli utilizzabili indipendentemente dal fatto che la sorgente sia analogica o digitale.

Riepilogo:

1. I sintonizzatori analogici decodificano i segnali analogici mentre i sintonizzatori digitali decodificano i segnali digitali

2. Tutti i sintonizzatori analogici disponibili possono ricevere solo immagini di qualità SD mentre i sintonizzatori digitali sono in grado di ricevere immagini di qualità HD

3. I sintonizzatori analogici sono molto inclini a segnalare la distorsione mentre i sintonizzatori digitali sono praticamente immuni allo stesso

4. I televisori analogici non sono in grado di decodificare i segnali digitali mentre i televisori digitali sono in grado di decodificare i segnali analogici