Differenza tra anno di valutazione e anno finanziario

Anno di valutazione vs anno finanziario < Viene un momento dell'anno in cui gli individui e le imprese devono presentare i loro redditi. È in questo periodo che i termini anno finanziario e l'anno di valutazione sono discussi in grande dettaglio. È importante comprendere il significato dell'anno finanziario e dell'anno di valutazione per qualsiasi parte che intenda presentare dichiarazioni dei redditi. Le condizioni dell'esercizio e dell'anno di valutazione sono strettamente correlate anche se sono molto diverse l'uno dall'altro. L'articolo che segue offre una buona spiegazione di ogni termine e mette in evidenza le loro differenze.

Anno Finanziario

L'esercizio finanziario è il periodo di 12 mesi in cui una società guadagna il proprio reddito. È durante questo periodo che si effettua l'annotazione finanziaria. Le informazioni finanziarie devono essere riportate su base annuale (questo è generalmente mandato dal governo e dagli organi contabili) e l'anno in cui le informazioni finanziarie sono registrate nel corso dell'esercizio. L'anno finanziario per un individuo sarà un anno dalla data di lavoro. Per quanto riguarda una società, l'esercizio finanziario può variare a seconda della società o del paese in cui opera la società. Ad esempio negli Stati Uniti l'esercizio finanziario è da gennaio a dicembre; tuttavia, in paesi come l'India l'anno finanziario inizia in aprile e termina a marzo.

Anno di valutazione

L'anno di valutazione è l'anno in cui vengono presentati dichiarazioni dei redditi per il reddito guadagnato nell'esercizio chiuso. Ad esempio se una società statunitense ha un esercizio finanziario dal gennaio 2012 al dicembre 2012, i redditi delle imposte sul reddito verranno depositati nel 2013 e dal gennaio 2013 al dicembre 2013 sarà l'anno di valutazione per il quale sono stati depositati i redditi per il reddito guadagnato nel bilancio anno passato. Il governo fornisce ai contribuenti un periodo di tempo ragionevole per calcolare correttamente l'importo che deve essere pagato al governo come imposta sul reddito.

Qual è la differenza tra l'anno di valutazione e l'anno finanziario?

L'anno finanziario e l'anno di valutazione sono entrambi i concetti che sono strettamente correlati l'uno all'altro quando si discute dei rendimenti fiscali. Un anno finanziario è l'anno in cui si guadagna il reddito e viene effettuata la segnalazione finanziaria. L'anno di valutazione è l'anno successivo all'esercizio in cui vengono presentati dichiarazioni di imposta per il reddito conseguito nell'esercizio. Pertanto, una società guadagna il suo reddito nell'esercizio in corso e poi paga le imposte sul reddito dell'anno successivo noto come anno di valutazione.Tuttavia, si deve notare che questo non è il caso del salario di un individuo poiché l'imposta sul salario viene effettuata immediatamente prima di essere consegnata al dipendente. Tuttavia, per le altre fonti di reddito, come le plusvalenze, i guadagni immobiliari e gli interessi di deposito fisso, l'imposta verrà addebitata nell'esame di valutazione.

Sommario:

anno di valutazione rispetto all'anno finanziario

• L'esercizio finanziario e l'anno di valutazione sono entrambi i concetti che sono strettamente correlati l'uno all'altro quando discute le dichiarazioni dei redditi.

• L'esercizio finanziario è il periodo di 12 mesi in cui una società guadagna il proprio reddito. È durante questo periodo che si effettua l'annotazione finanziaria.

• L'anno di valutazione è l'anno in cui vengono presentate dichiarazioni dei redditi per il reddito guadagnato nell'esercizio chiuso.