Differenza tra capital gain e reddito

Risultato di capitale / reddito

Lo scopo di effettuare un investimento è ottenere qualche tipo di beneficio finanziario al momento della scadenza. Gli utili possono essere in forma di reddito o plusvalenze, che dipendono da come è caratterizzato l'attività, il periodo di tempo detenuto e lo scopo per cui l'asset è stato utilizzato. L'identificazione tra reddito e plusvalenze può essere difficile soprattutto in relazione alla vendita di beni. Il seguente articolo definisce chiaramente i redditi e le plusvalenze fornendo esempi esaurienti e spiega le differenze e le somiglianze tra i due.

Utili di capitale

Gli utili in conto capitale sono definiti come i guadagni che derivano dalla vendita di un'attività di capitale che è utilizzata per fini commerciali o che si tiene per un periodo superiore a un anno. In termini più semplici, i guadagni di capitale derivano quando un investitore / individuo fa un profitto dall'apprezzamento del valore di un bene. Gli utili in conto capitale sono profitti associati a beni come scorte, terreni, immobili, titoli di investimento, ecc. Le plusvalenze sono ottenute dagli individui quando sono in grado di vendere le proprie attività ad un prezzo superiore al prezzo alla quale hanno acquistato l'attività. La differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita più elevato viene chiamata plusvalenza.

Le plusvalenze sono tassabili e il tasso di imposizione applicato ai guadagni di capitale è di solito maggiore. Tuttavia, è possibile evitare il pagamento delle imposte sui redditi da capitale investendo i proventi dalla vendita dell'attività in un bene simile entro 180 giorni dalla cessione.

Reddito

Il reddito, invece, si riferisce ad eventuali afflussi di fondi che derivano dalla vendita di un bene che non è considerato un patrimonio di capitale. Per gli individui, il reddito di solito si riferisce a cose come stipendi, salari, commissioni, bonus a fine anno, ecc. Per una società, il reddito sarebbe il reddito netto ricevuto dopo che tutte le spese sono state detratte. Il reddito è anche tassato, ma non a un tasso più basso in modo da incoraggiare più investimenti.

Ad esempio, la vendita di macchine utilizzate per 5 anni nello stabilimento produttivo sarebbe considerata un aumento di capitale.Tuttavia, la vendita di azioni che si tiene per un periodo molto più breve è considerata reddito. Un'altra distinzione importante tra i due è che la tassa per gli utili di capitale è superiore alla aliquota fiscale del reddito.

Riepilogo:

• I profitti possono essere in forma di reddito o guadagni di capitale; che dipenderà da come è caratterizzato l'attività, il periodo di tempo detenuto e lo scopo per cui l'asset è stato utilizzato.

• Le plusvalenze sono definite come i guadagni che derivano dalla cessione di un'attività di capitale utilizzata a fini commerciali o che si tiene per un periodo superiore a un anno.

• Il reddito, invece, si riferisce ad eventuali afflussi di fondi che derivano dalla vendita di un'attività che non è considerata una attività patrimoniale.