Differenza tra limiti di controllo e limiti di specificazione

Limiti di controllo contro limiti di specificazione

Se un laico osserva o sente le parole limiti di controllo e limiti di specifica , probabilmente non otterrà nulla da loro, ma le stesse parole significano molto a coloro che sono coinvolti nel processo produttivo in una fabbrica. Ci sono molti che confondono tra questi concetti pur essendo totalmente dissimili. Infatti, è difficile trovare un rapporto tra limiti di specifiche e limiti di controllo. Tuttavia, per risolvere l'enigma, questo articolo esamina approfonditamente i due concetti interessanti chiamati limiti di controllo e limiti di specifiche.

In linea di principio, i limiti di specifica riguardano l'ordine del cliente, mentre i limiti di controllo si riferiscono alle variazioni del processo di produzione che sono consentite e si aprono durante la produzione. Prima di ciò dobbiamo sapere un po 'di specifiche. Questi riferiscono a deviazioni consentite dall'obiettivo o dal prodotto finale che stiamo cercando. Il target e il nominale sono due termini che spesso si incontrano in questo contesto. Mentre il bersaglio è ovviamente il prodotto finale che stiamo puntando, il nominale si riferisce a ciò che potrebbe essere l'ideale per noi. In circostanze normali, il nominale e il bersaglio sono uguali, ma sappiamo anche che ci sono obblighi di variazioni, per cui i limiti delle specifiche vengono impostati prima dell'inizio del processo. Se vendiamo latte in polvere, sappiamo che dobbiamo riempire fino a un certo quantitativo in un pacchetto ogni volta, ma a volte la quantità aumenta mentre in altri, l'importo diminuisce leggermente. Per evitare possibili multe a causa di minore importo, abbiamo impostato l'obiettivo come superiore a quello nominale. I limiti di specificazione sono impostati in modo tale che le perdite per i consumatori e il produttore siano al minimo.

I limiti di controllo, d'altra parte, sono basati su prestazioni precedenti. È possibile calcolare questi limiti e vi racconteranno le variazioni che il processo può produrre nel tempo e nella produzione. I limiti di variazione derivanti da un processo sono indicati come limiti di controllo quando il processo è sotto controllo statistico. Questo è un punto importante poiché ci dice che tutte le varianti del processo derivano da una causa comune. Ogni volta che c'è una grande variazione, è a causa di una causa speciale.

I limiti di specificazione sono normalmente in una banda con due estremi che sono il limite superiore della specifica e il limite inferiore della specifica. Questi USL e LSL sono impostati dal cliente e finché il prodotto fornito rientra in questa gamma, le aspettative del cliente sono soddisfatte.

Qual è la differenza tra limiti di controllo e limiti di specifica?

• Dagli analisi sopra esposti emerge chiaramente che i limiti di controllo sono totalmente indipendenti e diversi dai limiti delle specifiche, che sono essenzialmente la voce del cliente.

• I limiti di specificazione non sono normalmente nel nostro controllo, ma i limiti di controllo possono ovviamente essere impostati in quanto sono il risultato del nostro processo produttivo.

• Effettuare modifiche nei limiti di controllo è un processo che richiede molto tempo, ma quando viene intrapreso, deve tenere conto dei limiti delle specifiche.