Differenza tra Crea e Fatto

Qual è la differenza tra "crea" e "fatto"? Aver creato qualcosa è la stessa cosa di aver fatto qualcosa. Le parole sono sinonimi, ma ci sono differenze nelle parole e nelle circostanze in cui sarebbe meglio usare una parola sull'altra. Per capire quando usare 'creare' o 'fare', è prima necessario capire di più su da dove provengono le parole.

'Make' è un verbo molto comune in inglese. Si trova spesso in collocazioni e frasi verbali, come "preparare la cena". Significa formare qualcosa mettendo insieme le parti o combinando sostanze, come nel costruire qualcosa. Ad esempio: ha fatto la limonata mescolando il succo di limone con acqua e zucchero. Insieme a questa definizione, può anche significare far nascere qualcosa o formulare qualcosa. Ad esempio: se unisci tre linee insieme, forma un triangolo. Può anche essere usato in un senso meno concreto, come nel determinare una situazione particolare. Ad esempio: il nostro vicino cattivo ha creato problemi tra noi. 'Made' ha un altro significato più astratto, come raggiungere, riuscire, raggiungere o ottenere qualcosa. Ad esempio: l'abbiamo fatto a casa prima che iniziasse a piovere.

'Made' è la forma passata di 'make', ma può essere utilizzata in un senso unico. Questo è nella forma passata usata per indicare fatto o formato in un luogo particolare. Ad esempio: queste scarpe sono di produzione italiana. Comunemente un trattino collega il posto e 'fatto'. Può anche significare fatto o formato usando un particolare processo, come nella parola composta comune, fatta in casa. Un altro esempio: la torta è fatta a macchina, ma ha un sapore fatto in casa.

'Crea' è un verbo che significa portare qualcosa all'esistenza o far nascere qualcosa di nuovo. Ad esempio: ha creato questa libreria da solo. Può anche avere un significato meno letterale, come nel provocare o causare una situazione a causa delle proprie azioni. Ad esempio: ha creato questo mix, e ora tutti sono confusi. In questo senso, è molto simile alla parola "marca" ed è considerato un sinonimo. Sebbene make possa significare semplicemente mettere insieme le cose per costruire qualcosa, può significare anche portare qualcosa di nuovo all'esistenza.

La differenza nell'uso delle parole sta nel significato di creare per significare produrre qualcosa di nuovo o originale usando i propri talenti, immaginazione o abilità. Questo di solito è sotto forma di qualcosa che sarebbe considerato un'opera d'arte. Ad esempio: ha creato questo capolavoro dipinto ad olio. Anche se "fatto" potrebbe essere usato, non trasmette la stessa sfumatura di particolarità o novità che fa "creare". Questo uso è il risultato dell'etimologia, o da dove viene la parola. Veniva dal tardo medio inglese e aveva il senso di formare qualcosa dal nulla, specialmente da un essere divino o soprannaturale.Questo è nel senso in cui usiamo comunemente le parole correlate "creazione" e "creatura" che significano cose che crediamo siano state create da Dio o "create".